Le migliori action cam del 2016

Comparazione_action_camLe migliori action cam del 2016

Quale è la migliore action cam economica? Quale è la migliore mini videocamera subacquea? Quale action cam scegliere? Quale ha il wifi, il gps o il telecomando? Quali hanno una buona qualità video anche con poca luce? In questo articolo cerchiamo di fare chiarezza tra la miriade di proposte presenti sul mercato descrivendone le varie opzioni, caratteristiche, funzionalità, pregi e difetti, per aiutarvi nella scelta dell’acquisto di una mini videocamera che si adatti alle vostre esigenze facendo un confronto delle migliori action cam. Infatti, come vedremo, non esiste la action cam perfetta, ma quella migliore per le nostre esigenze, le nostre tasche e l’utilizzo che ne faremo.

Abbiamo schedato con ordine le migliori action cam sul mercato in maniera chiara e concisa, indicando le loro caratteristiche, come la presenza del wifi, del gps, dello stabilizzatore, se sono impermeabili, le risoluzioni dei video e delle foto, e la qualità dei video girati, anche in condizione di luce scarsa. Con questa comparativa potete così farvi una idea di cosa offre il mercato e fare una scelta più consapevole.

Dopo le schede trovate alcune impressioni, video, comparazioni sulle action cam descritte, con alcune opinioni nostre e di altri utilizzatori.

Vi invitiamo calorosamente a partecipare alle discussioni sul nostro gruppo Facebook Action Cam Italia dedicato alle action cam. Trova la tua action cam ideale, chiedi aiuto agli esperti e aiuta gli altri utenti con le tue esperienze. Comparazioni, opinioni, video, tutto nel nuovo gruppo su Facebook.

Consigliamo inoltre di iscrivervi al nostro canale youtube in cui inseriamo spesso nuove comparative video tra varie action cam.

Le action cam prese in considerazione sono: Xiaomi Yi 4K, Gitup Git2, SJ5000X, GoPro Hero 3+, GoPro Hero 4, Sony AS20e 30vSony AS200V, Xiaomi YiGarmin Virb, Drift Ghost-S, SJ4000 wifi,

Xiaomi Yi 4K

Xiaomi Yi 2 4kPrezzo: 190€

Leggi la nostra recensione della Xiaomi Yi2 4K

Schermo Live view: Sì, touchscreen da 2.19″
Telecomando: Opzionale (bluetooth)
Wifi:
GPS: No
Bluetooth:
Stabilizzatore: Giroscopico Elettronico avanzato
Impermeabile: 40m con custodia (opzionale)
Risoluzione foto: 12mpx
Risoluzioni video: 4K@30fps | 2K@60fps | 1080p 120fps | 720p 240fps
Bitrate max.: 60 Mbit/s
Batteria: 1400mAh
Autonomia a 4K@30fps: 2 ore

Consigliata per: chi vuole una cam 4K@30fps economica e stabilizzata costruita con componenti di elevata qualità, e con una ottima qualità video e fotografica, con schermo touchscreen da 2.19″, wifi, bluetooth e telecomando | chi vuole video stabili grazie allo stabilizzatore giroscopico, nitidi e con un ottimo audio stereo.

Pro:

  • rapporto qualità/prezzo
  • 4k a 30fps, 2k a 60fps, 1080p a 120fps
  • stabilizzazione elettronica giroscopica estremamente funzionale
  • schermo touchscreen da 2.19″
  • wifi / bluetooth
  • qualità video eccezionale grazie al sensore Sony IMX377 e al processore Ambarella A975SE
  • fotografie con qualità ottima
  • audio stereo, di qualità, doppio microfono
  • bitrate fino a 60MB/s

Contro:

  • Per ora nessuno

Recensione Xiaomi Yi 4K

La nuovissima Xiaomi Yi 4k ha la stessa risoluzione video della GoPro 4 black, ovvero 4k a 30fps, ma utilizza il nuovissimo processore Ambarella A9SE – mentre la Gopro monta il più vecchio A9 – e il nuovissimo e performante sensore Sony IMX377 da 12MP di dimensioni di 1/2.3″.

Inoltre ha uno schermo posteriore touch screen da 2.19″ col quale è possibile vedere ciò che si sta inquadrando, cambiare impostazioni con un dito e rivedere ciò che si è registrato o fotografato. A queste specifiche già molto interessanti si aggiunge un wifi veloce il doppio della gopro che arriva a 3MB/s in download, una batteria da ben 1400mAh che promette di registrare fino a 120 minuti alla risoluzione massima 4k@30fps, e soprattutto uno stabilizzatore Gyro a 3 assi che elimina vibrazioni e movimenti indesiderati creando video stabili, cosa di cui la gopro 4 non dispone.

Per quanto riguarda l’audio la Xiaomi Yi2 dispone di ben 2 microfoni per un audio stereo di qualità superiore. E il tutto a un prezzo che si aggira sui 190€ utilizzando il codice sconto qui sotto! Sembra proprio che GoPro abbia trovato un avversario temibilissimo.

La Xiaomi Yi 2 è in prevendita su Gearbest a 227€, il miglior prezzo del web. Terminata la prevendita il 30 giugno sarà messa in vendita a 250€, un bel risparmio! Inoltre utilizzando il coupon GBXiaoyi2 questa cam viene a costare 190€ col codice sconto qui sotto!

In prevendita su Gearbest

Coupon code (190€ invece che 227€): GBXiaoyi2

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

Il nostro voto Xiaomi Yi 4K*: 4.6 / 5

Ancora non è commercializzata, ma sulla carta è la migliore action cam in circolazione. Ha componenti hardware top di gamma come il sensore Sony IMX377 e il processore Ambarella A975SE che permette di registrare fino al 4K@30 fps e ha uno stabilizzatore elettronico integrato con giroscopio e accelerometro che elimina vibrazioni e movimenti bruschi, creando video stabili. La qualità video e fotografica dovrebbe essere ottima grazie al nuovo sensore Sony da 12MP. Completano la già ottima dotazione uno schermo touchscreen da 2.19″ essenziale per vedere quello che si sta inquadrando e col quale si cambiano le impostazioni, il wifi ultraveloce, il bluetooth. Case subacqueo, custodia in pelle e telecomando sono opzionali. Il prezzo è ottimo se si considera che monta hardware superiore a quello della Gopro 4 black, e in più è stabilizzata e ha lo schermo.

Leggi la nostra recensione completa della Xiaomi Yi 4K

Accessori Xiaomi Yi 4K:

Case impermeabile: coupon GBXYWF (39.99$)| Case in pelle: coupon GBXYPU (20.99$)

In prevendita su Gearbest

Coupon code (190€ invece che 227€): GBXiaoyi2

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

Sony AS200 v

Sony_AS100V-vs-gopro-4Prezzo: 199€ | 250-285€ con telecomando Live View

Leggi la nostra recensioneAS200v

Schermo Live view: No | Sì nel telecomando opzionale
Telecomando: Opzionale (con schermo live)
Wifi:
GPS:
Stabilizzatore: Elettronico Steadyshot avanzato
Impermeabile: alla pioggia e schizzi senza custodia | 5m con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 8.8mpx
Risoluzioni video: 1080p 60fps / 30fps | 720p 120fps | 480p 240fps
Bitrate max.: 50 Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: 1h30m

Consigliata per: chi vuole una cam di ottima qualità video e fotografica, con una ottima ottica Zeiss, stabilizzatore avanzato, wifi e telecomando | chi vuole video stabili, nitidi e ottimo audio stereo.

Pro:

  • rapporto qualità/prezzo
  • stabilizzazione elettronica Steadyshot avanzata e estremamente funzionale
  • wifi / gps
  • qualità video eccezionale, quasi imbattibile
  • fotografie con qualità ottima, meglio delle gopro
  • audio stereo, di qualità, jack per microfono esterno
  • modalità Pro Mode che registra col codec professionale XAVC S con bitrate fino a 50MB/s
  • ottime riprese in condizioni di poca luce
  • telecomando Live View Wi-Fi LVR1 da polso, con schermo live
  • impermeabile a schizzi e pioggia anche senza custodia

Contro:

  • risoluzioni non oltre il fullHD 1080p 60fps
  • pochi accessori inclusi nella confezione

Recensione Sony AS200v:

La Sony AS200v è una ottima action cam, con una qualità video molto buona. Questa action cam si comporta meglio dei suoi predecessori AS100v e AS30v in condizioni di luce scarsa, e lo stabilizzatore funziona meglio “ammortizzando” ancora di più le vibrazioni e i movimenti indesiderati di quanto già faccia ottimamente la AS100. La qualità video è molto migliore di AS100v e AS30v sia per la definizione e la nitidezza (specialmente registrando in Pro Mode a 50Mbit/s), che per quanto riguarda i colori che sono vivi, naturali e fedeli alla realtà.

Prendiamo ad esempio questa comparativa con GoPro in questo video AS200v vs GoPro 4: le immagini parlano da sole (guardate lo spezzone con la neve e quello della stabilizzazione).

Sony AS200v ha il wifi e può quindi essere comandata da uno smartphone o tablet con la apposita App, vedendo sul telefono cosa si sta registrando, cambiando le opzioni, scattando foto, rivedendo i filmati. Inoltre può essere utilizzata con il telecomando Live View che permette di comandare fino a 5 cam Sony in contemporanea e di vedere sul polso quello che si sta registrando, una gran bella possibilità specie se la cam è posta sul casco o in luoghi non accessibili, e Sony è l’unica che mette a disposizione questo accessorio – altre hanno il telecomando con i tasti per comandare la cam e in cui è possibile solo vedere se la registrazione è attiva. Il Live View è opzionale e costa 130€, ma esiste un kit dove è compreso che costa solo 45€ in più della cam da sola. La AS200 è dotata anche di GPS che tiene traccia dei nostri percorsi. Grazie al programma di editing fornito da Sony è possibile vedere il percorso fatto durante la registrazione in un tracciato disegnato nel video e vedere in ogni istante dove ci si trova all’interno del percorso.

La AS200v dispone inoltre della modalità Pro Mode, che permette di registrare utilizzando un codec professionale XAVC S poco compresso con un bit rate maggiore dello standard che arriva a 50mbs, che mantiene meglio i dettagli e permette più modifiche in fase di editing video – per utilizzare questa modalità è necessaria una scheda micro sd da almeno 64GB. La AS200v è dotata di una ottima ottica Zeiss, Sensore CMOS Exmor R per le foto a 8.8mpx reali, registra in FullHD 1080p 60fps o 30fps, 720p a 120fps e 480p a 240fps per ottimi slowmotion. Ha un eccellente stabilizzatore elettronico Steadyshot che lavora davvero bene (vedi questo video e questo). Questa videocamera è impermeabile agli schizzi anche senza custodia, permettendo di girare video anche sotto la pioggia leggera senza preoccuparsi che si bagni. Per andare sott’acqua è necessaria la custodia, che comunque è inclusa e funziona fino a 5m. Per riprese subacquee oltre i 5m esiste una custodia Marine opzionale a circa 40€ che arriva fino a 60m e ha il coprilente piatto che elimina riflessi e aberrazioni.

La Sony AS200v viene venduta da sola o in abbinata al telecomando a circa 290€.

In questo video potete vedere una comparativa tra SonyAS200v, Gopro4 Black, Xiaomi Yi, SJ5000X.

P.S. iscrivetevi al canale 😀

Il nostro voto AS200v*: 4.2 / 5

Ottima la AS200v, sensibilmente meglio della GoPro 3+, al pari se non leggermente superiore in alcune condizioni rispetto alla GoPro 4 Silver per qualità video, se la gioca con la GoPro 4 black anche se ha risoluzioni minori, ma ha un ottimo stabilizzatore. Colori vivi e naturali in qualsiasi condizione. Sgrana in ambienti chiusi e bui, come tutte le action cam. Eccezionale lo stabilizzatore che la rende la scelta migliore per chi pratica sport movimentati. Manca solo il 4k, presente però nella Sony X1000v.

  Sony AS200v su Amazon.it  Sony X1000vr su Amazon.it

In questo nostro video, una comparativa tra le 4 action cam di cui parleremo in seguito: Xiaomi Yi, Gitup Git2, SJ5000X, Firefly 6s:

Xiaomi Yi
xiaomi-yi-hd-camera_1Prezzo: 69$ su Gearbest | 75-80€ su Amazon.it

Leggi la recensione dell Xiaomi Yi

Schermo Live view: No
Telecomando: No
Wifi: Sì + Bluetooth
GPS: No
Stabilizzatore: No
Impermeabile: No | 40m con custodia (opzionale)
Risoluzione foto: 16mpx
Risoluzioni video: 2k 2304×1296 30fps | 1080p 60fps / 30fps | 720p 120fps | 480p 240fps
Bitrate max.: 20 Mbit/s (35 utilizzando gli script)
Autonomia a 1080p 30fps: 1h10m

Consigliata per: chi vuole spendere poco ma avere una action cam di ottima qualità sia per i video a 60fps che per le foto e un buon audio stereo | chi vuole registrare in 2k con soli 79€ | chi vuole il wifi e il bluetooth | Da poco è presente un monitor esterno e una batteria maggiorata opzionali

Pro:

  • rapporto qualità/prezzo imbattibile 69$ o 75-80€
  • registra in 2k
  • wifi /bluetooth
  • qualità video imbattibile a questo prezzo, 2k e fullHD a 60fps
  • ottime fotografie a 16mpx grazie al sensore Sony Exmor R
  • audio stereo
  • ottime riprese in condizioni di poca luce
  • schermo posteriore come accessorio opzionale
  • batteria maggiorata opzionale

Contro:

  • pochi accessori inclusi nella confezione
  • non ha schermo lcd, nè per impostazioni, nè per video streaming
  • custodia subacquea non inclusa, ma opzionale a 13€
  • audio non eccelso, specie ad alte velocità

80€ su Amazon.it 69$* su GearBest

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

Recensione Xiomi Yi:

Diciamo subito che questa cam è un gioiellino. E’ incredibile come a soli 70-80€ si riesca ad avere una action cam che registra video a una risoluzione 2k nitidi e di buona qualità, che scatta ottime foto, leggera, col wifi e bluetooth e che permette di modificare praticamente tutti i parametri come Iso e esposizione tramite script.

L’ultima arrivata tra le action cam economiche è probabilmente la migliore nella fascia 70-180€. Abbina un ottimo prezzo (80€ 67€ solo la cam) a una ottima qualità video – paragonabile alla gopro 3 silver – e fotografica – grazie al sensore Sony Exmor R da 16mpx reali montato anche sulle action cam sony e su alcune videocamere.

Dal 26 agosto 2015 è presente un nuovo firmware che permette di registrare in 2k a 30fps, con un biterate di 15Mbps (forse unb po’ bassino, ma è possibile aumentarlo tramite script). Come qualità video sicuramente superiore alle SJ4000 e SJ4000+, e se la gioca alla pari con la SJ5000+, anzi probabilmente è superiore a quest’ultima in molte condizioni, specialmente in quelle di luce difficile (con poca luce a volte la qualità è superiore persino alla GoPro 3).

I difetti maggiori sono la mancanza di uno schermo LCD, dello stabilizzatore essenziale per riprese sportive, di un case subacqueo (ma si trova a 13€) e di accessori (ma con il case montato è compatibile con gli accessori GoPro). Ha però il wifi e si può quindi vedere su smartphone cosa si sta registrando in diretta. Ha anche il bluetooth e da poco esiste un telecomando a circa 15€. In rete si trovano semplici mod e tutorial per portarla a registrare in 2k a 30fps con bitrate di 35-45MB/s.

Da pochissimi giorni è stato rilasciato un monitor esterno opzionale che si attacca alla cam posteriormente per vedere quello che si sta registrando. Inoltre è stata rilasciata anche una batteria maggiorata che permette di registrare più a lungo prima della ricarica. Oltre a nuovi case subacquei in cui si può inserire la cam con questi nuovi accessori. Insomma la Xiaomi è una garanzia, e lo dimostra rilasciando continuamente nuovi firmware (clamoroso quando hanno aggiunto il 2k con l’aggiornamento del firmware) e vengono creati accessori utilissimi, come lo schermo (fornito da Pannovo a 48€ assieme alla batteria). Adesso è davvero la cam più completa e con la migliore qualità video tra le action cam economiche.

Xiaomi entra prepotentemente nel mondo delle action cam a marzo 2015 dopo essersi fatta notare positivamente in quello degli smartphone di fascia medio alta, e lo fa con una action cam di ottima qualità che sorprende davvero per la qualità video e per il prezzo basso. Si posiziona infatti appena sotto le GoPro di fascia alta (Hero 3 black e Hero 4 silver) e decisamente sopra le dirette concorrenti di pari fascia di prezzo, come la SJ4000 ma anche la SJ5000. Probabilmente la qualità video è alla pari con le Sony, mentre è leggermente superiore per quanto riguarda le foto. I video sono ben definiti e dettagliati anche se ingranditi, e l’ottimo processore unito al sensore fanno un lavoro eccellente anche in condizioni di luce scarsa o nei passaggi luce/ombra, gestiti ottimamente senza salti repentini di esposizione.
La batteria è da 1010mAh, e dura circa 100min registrando a 1080p30. L‘audio è stereo e se non si utilizza la custodia è di buona qualità, risulta però rovinato in moto o sport veloci a causa del vento. La Xiaomi Yi può essere controllata via Wi-Fi con un software gratuito, disponibile sia su Android che iOS.

Qui trovate alcuni video non compressi girati con la Xiaomi Yi (scaricateli nel pc dal menù in alto). Purtroppo non dispone di uno schermo lcd per vedere cosa si sta registrando, e neppure di un piccolo schermo per vedere le impostazioni, è necessario quindi cambiarle utilizzando l’app su un telefono o tablet. Altro difetto è la mancanza della custodia impermeabile, che però può essere acquistata separatamente a 18€.

Se volete entrare nel mondo delle action cam spendendo poco questa è forse la migliore scelta, la qualità video è davvero sorprendente, soprattutto considerando il prezzo, peccato la mancanza dello schermo ma anche la GoPro Hero 4 black ne è sprovvista. A questo prezzo è davvero un affare imbattibile, si trova infatti a 75-80€ su Amazon.it o 65$ su GeekBuying. Sarà sufficiente acquistare la cover subacquea e qualche accessorio per avere una cam completa.

Leggi la nostra recensione completa della Xiaomi Yi.

Il nostro voto*: 3.6 / 5

Quasi sicuramente al momento è la migliore action cam tra quelle economiche e l’unica che permette di registrare in 2k a un prezzo bassissimo

Dal 23 settembre il prezzo su Amazon è stato ribassato a 75-80€ dai 90€ precedenti. Adesso è davvero un affare da non perdere.

Vedi su GeekBuying Vedi su Amazon.it  69$* su GearBest

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

Qui sotto una nuova comparativa tra Git2, SJ5000X, Elephone Explorer e Sony AS200v con firmware aggiornati:

GitUp Git2
Git2Prezzo: 139$ 104.99$ su GearBest con il codice coupon Gitup2

Leggi la recensione completa della Gitup Git2

Schermo Live view:
Telecomando: Sì (opzionale)
Wifi: Sì + Bluetooth
GPS: No
Stabilizzatore: Sì, Gyro
Impermeabile: Sì | 30m con custodia
Risoluzione foto: 16mpx
Risoluzioni video: 4K a 24 fps | 2k a 30fps | 1080p 60fps / 30fps | 720p 120fps | 480p 240fps
Bitrate max.: 35 Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: 1h 15m | 950mAh

Consigliata per: chi vuole una action cam che registra buoni video in 4k “interpolato” a 24fps, 2k a 30fps e fullhd a 60fps, che ha il monitor e un ottimo audio stereo | chi cerca una cam con un ottimo stabilizzatore sotto i 100€ | chi vuole il wifi e il monitor | Chi vuole un telecomando da polso opzionale | Chi vuole la possibilità di utilizzare un microfono esterno e FPV | Chi la usa durante lo sci, mountain bike o altri sport

Pro:

  • rapporto qualità/prezzo 139$ 104.99$ utilizzando il codice GitUp2
  • registra in 2k e 4k (interpolato)
  • wifi
  • qualità video, 4k 24fps (2880×2160), 2k 30fps e fullHD a 60fps
  • ottime fotografie a 16mpx grazie al sensore Sony IMX206
  • stabilizzatore Gyro di ottima qualità
  • audio stereo e possibilità di usare microfono esterno micro usb
  • schermo posteriore
  • telecomando al polso opzionale
  • molti accessori compresi e il case subacqueo

Contro:

  • riprese in condizioni di poca luce non eccelse
  • batteria da soli 950mAh
  • Assenza di una App proprietaria, si appoggia alla generica Finalcam

139$ 104.99$ su Gearbest con il codice Gitup2

E’ attivo un codice sconto su gearbest, inseritela nel carrello e usate il codice GitUp2 per averla a 104.99$!!

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

Recensione Gitup Git2:

Questa cam è molto simile alla SJ5000X e alla FireFly 6S, monta lo stesso processore Novatek 96660 e l’ottimo sensore Sony IMX206 da 12Mpx. L’accoppiata permette di registrare video fino alla risoluzione 4k “interpolato” a 24fps, o 2K a 30fps, o fullHD 1080p a 60fps. Permette di scattare buone fotografie da 12mpx. Il campo visivo è il classico Fisheye a 170° delle action cam. Leggi la recensione completa della Gitup Git2

Oltre alla buona qualità video, note positive di questa action cam sono lo schermo posteriore che permette di vedere quello che si sta registrando e rivedere i video e le foto, e il comparto audio. Questa cam registra infatti di per sè un ottimo audio, decisamente superiore alle altre cam della categoria (SJ5000X, Xiaomi ecc) avvicinandosi alle GoPro, ma in più permette di utilizzare microfoni esterni micro usb, utilissimi in molte condizioni come ad es. in moto, in cui si può posizionare in un posto riparato dal vento. Si veda ad es. questo microfono.

Altra caratteristica interessante è la possibilità di utilizzare un semplice telecomando da polso per avviare e fermare la registrazione o scattare le foto. Il telecomando lo trovate su GearBest, in questo momento a 14$, di solito costa 23$.

Una cosa che rende questa cam interessante è la presenza dello stabilizzatore Gyro, un componente hardware che stabilizza i video quando potrebbero risultare mossi, ad es. durante una corsa, in bici o moto, o anche solo camminando. Lo stabilizzatore funziona davvero bene, quasi a livello dello Steady Shot Sony che è eccellente, la differenza si nota molto quando è attivo rispetto a quando è spento. Funziona molto meglio della SJ5000X, e anche della Firefly 6S. In mountain bike in un percorso molto accidentato si riesce a registrare un video molto stabile. Si veda questo video ad esempio.

E’ ottima per essere usata come Dashcam in auto, in quanto ha il Cyclic record, che registra file di 5minuti sovrascrivendo il più vecchio quando finisce la memoria, inoltre possiede un G-sensor che in caso di incidente mette un segnalibro nel video in cui avviene l’evento ed evita di cancellarlo. Ha poi il Motion detection che permette di avviare la registrazione quando la cam rileva un movimento, utile ad es. sugli sci, in bici o moto. Inoltre è possibile far sì che si accenda iniziando la registrazione da sola quando riceve energia tramite la presa Usb, ad esempio quando si accende e spegne l’auto, e poi si spenga quando manca energia per lo spegnimento dell’auto.

Compresi nel prezzo il case subacqueo e moltissimi accessori tra cui l’attacco per il manubrio, vari giunti e snodi e attacchi con adesivi piatti e ricurvi.

I filmati sono di ottima qualità di giorno col sole o nuvole, soffre un pochino, come tutte le cam in questa fascia di prezzo, nei controluce e nelle zona in forte ombra, ma sempre meglio delle cam della generazione precedente, tipo SJ4000, e abbastanza meglio di altre cam come la SJ5000X. I video hanno un bitrate di 36Mb/s che è abbastanza alto (anche se non a livello della Gopro 4). Vuol dire che i video sono meno compressi di una SJ4000 ad es. che ha un bitrate di 15Mb/s e della SJ5000+ che ha un bitrate di 24Mb/s o della Xiaomi Yi a 25Mb/s.

La batteria è da 950mAh e permette di registrare poco più di un’ora e venti minuti a 1080p 30fps, ma le batterie aggiuntive costano veramante poco, e sono le stesse delle serie SJ, si trovano anche batterie da 1100mAh più durature, ad esempio queste.

Non esiste ancora un’ App dedicata per comandarla in wifi, ma si può usare le generiche app Finalcam e FN cam.

Questa è una valida alternativa a SJ5000X e FireFly 6S, che hanno lo stesso chip, stesso stabilizzatore, sensore uguale o simile, stesse risoluzioni video, ciò che la distingue dalle altre 2 è la qualità audio e la possibilità di utilizzare il telecomando al polso e un microfono esterno. Da prove comparative è risultato che lo stabilizzatore funziona molto meglio sulla Git2 e anche i risultati video sono migliori. La Firefly 6S inoltre non ha il monitor. Qui trovate un video di comparazione tra le 3 cam e la Xiaomi Yi. Tra le 3 il nostro consiglio è prendere la Gitup git2, unico problema sono i tempi di spedizione, più lunghi su gearbest.

Leggi la recensione completa della Gitup Git2

Il nostro voto*: 3.8 / 5

Ottima action cam tra quelle economiche, registra in 4k interpolato a 24fps o 2k a 30fps, ha il monitor, stabilizzatore gyro che funziona molto bene, ottimo audio superiore alla media a un prezzo abbastanza basso.

139$ 104.99$ su GearBest *

E’ attivo un codice sconto su gearbest, inseritela nel carrello e usate il codice GitUp2 per averla a 104.99$!!

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.

SJ5000X
SJ5000X_ElitePrezzo: 149€

Leggi la recensione | 119$ su GearBest | SJ5000X a 149€

Schermo Live view:
Telecomando: no
Wifi: sì
GPS: no
Stabilizzatore: Sì, Gyro
Impermeabile: Con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 12mpx
Risoluzioni video: 2880×2160 a 24fps | 2K a 30fps | 1080p 60fps / 30fps | 720p 120fps
Bitrate max.: 38Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: 1h30m

Consigliata per: chi vuole una action cam che fa buoni video in 2k e fullhd | chi ha apprezzato la SJ4000 e cerca un prodotto di maggiore qualità | chi vuole utilizzarla in auto/moto

Pro:

  • ottima qualità video
  • eccellente qualità fotografica, a 12mpx reali con sensore Sony
  • buona gestione delle esposizioni dal firmware 1.3
  • wifi
  • dotazione accessori
  • modalità Dashcam
  • stabilizzatore Gyro efficace
  • 4K interpolato a 24fps ( 2880×2160)

Contro:

  • riprese in condizioni di poca luce
  • audio molto basso e non eccelso, specie alle alte velocità
  • assenza microfono esterno
  • assenza telecomando

Recensione SJ5000X Elite Edition

La SJ5000X registra video alla risoluzione video 4k (interpolato da 2880×2160) a 24fps o 2k a 30fps e 1080p a 60fps. E’ dotata di un sensore fotografico Sony IMX078 da 12,4Mpx, processore Novatek 96660, wifi e uno stabilizzatore giroscopico. Un salto veramente importante per SJ che ha finalmente creato una ottima cam che registra video molto nitidi con un bitrate fino a quasi 40mb/s.

Leggi la nostra recensione della J5000X Elite Edition [su Amazon a 149€]

Dato il successo della SJ4000 la SJcam ha deciso di produrre nuove cam a partire dalla SJ5000+, SJ4000+, M10+ e infine questa SJ5000X. Il risultato è una cam dalla qualità sicuramente superiore rispetto alla SJ4000 e alle cam successive. Punti di forza della SJ5000X sono sicuramente la presenza di uno schermo live, del wifi, dello stabilizzatore efficace e di moltissimi accessori inclusi nella confezione, oltre al fatto che la cam è compatibile con gli accessori GoPro. Ottima la funzione dashcam che registra in loop e si accende e spegne da sola con l’auto se collegata all’accendisigari. Presente anche il timelapse e la modalità burst.

I video sono molto più nitidi e con colori molto più vivi e naturali di quelli della SJ4000 e della SJ5000+. Ma ciò che la distingue maggiormente dalle precedenti è la qualità fotografica, con foto a 12mpx reali decisamente belle, nitide e luminose, questo grazie all’ottimo sensore fotografico Sony della SJ5000X.

Con i primi firmware, a fine 2015 avevamo evidenziato tutta una serie di difetti che rendevano poco appetibile questa action cam, come lo stabilizzatore quasi inesistente, i colori tendenti al rosso e poco naturali, l’audio bassissimo, un firmware acerbo e con poche opzioni, fotografie smorte e piatte. Piano piano i problemi sono stati risolti e soprattutto con l’ultimo aggiornamento di marzo 2016, v1.25, si è fatto un passo avanti enorme. Lo stabilizzatore adesso lavora molto bene (vedere i filmati comparativi a centro e fine articolo), i colori sono davvero naturali, ottimo verde nelle piante e azzurro nel cielo, cambi di esposizione gestiti davvero bene anche nel controsole, le foto sono davvero belle anche in condizioni difficili, le zone in ombra sono ben esposte, audio migliorato tantissimo (anche se non è eccellente, ma è pur sempre una action cam). Inoltre sono state aggiunte molte opzioni al menù, come il volume audio, velocità otturatore e altro. Possiamo quindi dire che SJCAM ha lavorato sodo – e bene – per ottenere il massimo dalle potenzialità del buon hardware che monta. Ci sentiamo quindi adesso di consigliare questa cam, al pari della Git2. Col firmware 1.4 uscito a maggio le cose sono migliorate ulteriormante, video e foto veramente nitide e con colori naturali, stabilizzatore molto più efficace quasi al pari della Git2. Purtroppo l’audio è migliorato ma rimane di qualità insufficiente, praticamente l’unico punto debole di questa cam, che per il resto personalmente preferisco alla Git2.

Ci sentiamo quindi di consigliare questa cam – assieme alla Git2 che ha circa le stesse caratteristiche e prezzo – per tutti quelli che ne devono fare un uso sportivo, grazie al buon stabilizzatore, ma anche solo per fare riprese in città o foto diurne.

E’ inoltre possibile scegliere l’angolo di visione, da 170° tipico delle action cam, a 70° con visione ridotta ma senza l’effetto barilotto.

Al prezzo attuale di 149€ – ma 105€ su gearbest – si scontra con la Firefly F6s e la Gitup Git2 su descritta. Hanno tutte e 3 lo stesso hardware, ma la Firefly non ha lo schermo, mentre la Git2 ha un’audio migliore.

Leggi la recensione completa della SJ5000X

Il nostro voto* SJ5000X: 4 / 5

SJ5000X Elite: Buona qualità video, fino al 4K ridotto a 24fps, ottime foto nitide e luminose a 12MP, stabilizzazione con giroscopio molto efficace dal firmware 1.4, angolo di visione da 70° a 170°. Ottima gestione dei cambi di esposizione e delle zone in penombra, con video sempre luminosi e nitidi, più delle dirette concorrenti. Peccato per l’audio, di qualità insufficiente.

119$ su GearBest SJ5000X Elite su Amazon

Scegliere la spedizione per non pagare dogana | Coupon o codici sconto GearBest per risparmiare
Gearbest da Aprile 2016 ha introdotto una nuova spedizione Italy Express, arriva in 7-10 giorni tramite corriere, con i costi di dogana già pagati.


GoPro Hero 4 Silver e Black
Gopro_her4_black_evidPrezzo: 359€ Black | 349€ Silver

Leggi la recensione | GoPro Hero 4 Black su Amazon | Hero 4 Silver

Schermo Live view: no (sì sulla Silver)
Telecomando: opzionale
Wifi:
GPS: No
Stabilizzatore: No
Impermeabile: No | 40m con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 12mpx
Risoluzioni video Black: 4K 30fps | 2,7K 60fps | 1080p 120fps
Risoluzioni video Silver: 4K 15fps | 2,7K 30fps | 1440p 48fps | 1080p 60fps
Bitrate max. Black: 60Mbit/s
Bitrate max. Silver: 45Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: 1h44m

Consigliata per: chi cerca il massimo della risoluzione e non bada a spese | chi vuole ottimi video e buon sonoro | professionisti e videoamatori avanzati

Pro:

  • risoluzione, la prima a filmare in 4k a 30fps (Black)
  • wifi / bluetooth
  • rivendibilità dell’usato
  • qualità audio-video
  • disponibilità accessori originali e non
  • telecomando opzionale
  • riprese in condizioni di poca luce
  • modalità protune che permette di personalizzare ISO, tempi di esposizione ecc.
  • schermo posteriore (versione Silver) / opzionale a 79€ per la versione Black

Contro:

  • prezzo (anche se è sceso molto fino a 350€)
  • assenza schermo live view (nella versione Black, ma si trova opzionale)
  • assenza stabilizzatore
  • audio mono
  • pochi accessori inclusi
  • assenza gps
  • durata batteria, circa 1h 10min

Breve recensione GoPro 4 Black:

La più famosa action cam si rinnova e arriva a sfornare video di qualità professionale, registrando fino al 4k a 30fps. Ne fanno uso i professionisti e una gran parte degli atleti di sport estremi di alto livello, spesso sponsorizzati dalla stessa gopro. La qualità dei video è innegabile, ed è migliorata rispetto alla serie 3+, si comporta benissimo di giorno, ma anche nelle zone d’ombra e con poca luce. I cambi di luce causano un cambio di esposizione graduale e mai fastidiosa. Anche controluce si comporta egregiamente. Sicuramente è il riferimento della categoria ma il prezzo è veramente troppo elevato per un amatore o per i video delle vacanze (negli ultimi mesi però è sceso dagli oltre 500€ iniziali a poco sopra i 350€). Attivando la modalità Protune è possibile catturare video e foto impostando manualmente il controllo del colore, degli ISO e dell’esposizione, permettendo la massima lavorabilità dei file durante la post produzione. La risoluzione va dal 4k a 30fps fino al 720p a 240fps per degli ottimi slowmotion fluidi fino a 8x. Leggete la nostra recensione completa.

La batteria al litio è di 1160mAh e non dura tantissimo, circa un’ora, diciamo come la media delle action cam. Manca una feature secondo noi fondamentale, ovvero lo stabilizzatore elettronico, necessario in alcune condizioni, fornito solo da Sony. E’ possibile utilizzare un telecomando opzionale per avviare la registrazione, con piccolo schermo a led che visualizza le opzioni e la durata della registrazione. Manca anche il Gps, ma di quello si può fare tranquillamente a meno.

Il suo difetto più grande? Il prezzo, ma ultimamente si trova attorno ai 350€ quindi a un prezzo molto conveniente rispetto ai 500€ di quando è uscita un anno fa. In conclusione, se dovete girare video semiprofessionali forse questa è la migliore scelta (insieme alla Sony X1000V), per tutti gli altri usi forse è esagerata, non tutti hanno un computer capace di gestire video in 4k, senza contare quanto spazio occupano prima nella scheda microSD e poi nell’harddisk.

Il nostro voto* GoPro 4 Black: 4.5 / 5

GoPro Hero 4 Black

Recensione GoPro 4 Silver:

La versione Hero 4 Silver registra fino al 4k a 15fps, 2.7k a 30fps, 1440p 48fps e FullHD a 60fps, per il resto ha le stesse caratteristiche video della Black, ma ha uno schermo touch screen integrato sulla parte posteriore per vedere cosa si sta riprendendo e costa 100€ in meno della black. E’ una ottima alternativa alla GoPro Black, senz’altro superiore alla Hero 3+. E’ la action cam più venduta su Amazon al momento in cui scriviamo l’articolo, proprio perchè ha praticamente tutte le caratteristiche della Black (ma il 4k a 15fps non è utilizzabile praticamente), lo schermo e costa 100€ in meno. E’ la GoPro ideale per chi vuole entrare nel mondo gopro, in quanto ha una estrema facilità di utilizzo grazie al touch screen che permette di scegliere tutte le opsioni toccando lo schermo posteriore e vedere cosa si sta inquadrando direttamente nella cam, unito alla tipica qualità video gopro, superando la Hero 3+ black e posizionandosi appena sotto la Hero 4 black, il tutto a soli 349€.
Permette inoltre di scattare foto a 12mpx, foto burst da 3 a 30 foto in 1 secondo, Time Lapse con intervalli da 0,5 a 60 secondi, Night Lapse da 15 secondi a 60 minuti. E’ presente la modalità PROTUNE che acquisisce immagini con minore compressione, offrendo una qualità superiore per le produzioni professionali consentendo di controllare manualmente il bilanciamento del bianco, il colore, il limite ISO, i valori di nitidezza, otturatore ed esposizione per un controllo e una personalizzazione avanzata di foto e video. La batteria a 1080p col wifi spento dura 1h20min.  Leggi la nostra recensione delle GoPro 4 Black e Silver.

Gopro 4 Silver Adventure a solo 349€

Il nostro voto* GoPro 4 Silver: 4.5 / 5

Entrambe le videocamere dispongono di modalità video impressionanti. È possibile registrare video Full HD su entrambe, al rallentatore su entrambe, fino ad arrivare al 4K su entrambe – anche se a dire il vero sulla Silver è a soli 15fps. Ambedue hanno 6 lenti con ottica grandangolare che catturano una gran quantità di luce, maggiore di tutti i modelli precedenti, che si traduce in una qualità di immagine decisamente non comune, superiore a molta della concorrenza soprattutto in condizioni di poca luce come sott’acqua, di sera, o in una giornata molto nuvolosa.

Il nuovo punto di riferimento per la qualità video, solo la Sony X1000v riesce a uguagliarla grazie alla presenza del 4k. I prezzi sono scesi molto in questi mesi

GoPro Hero 4 Silver


SJ4000 wifi
sj4000_QumoxPrezzo: 85€

Leggi la nostra recensione | Recensione SJ4000+ 2K

SJ4000 wifi su Amazon | SJ4000

Schermo Live view:
Telecomando: no
Wifi:
GPS: no
Stabilizzatore: No
Impermeabile: Solo con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 12mpx (5mpx reali)
Risoluzioni video: 1080p 30fps | 720p 60fps (30fps reali)
Bitrate max.: 15Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: hm

Consigliata per: chi vuole spendere poco per affacciarsi nel mondo action cam ma avere una medio/buona qualità | chi cerca una seconda cam | chi vuole fare un acquisto che includa già molti accessori

Pro:

  • prezzo, imbattibile
  • wifi che permette di comandarla col cellulare e vedere in streaming i video
  • buona qualità audio-video in condizioni di luce diffusa
  • tantissimi accessori inclusi

Contro:

  • risoluzioni non oltre il fullHD
  • riprese in condizioni di poca luce e nei cambi di esposizione
  • assenza del telecomando
  • assenza dello stabilizzatore
  • audio scarso

Breve recensione SJ4000:

la SJ4000 è una telecamera subacquea cinese che ha fatto furore agli inizi del 2014 soprattutto tra coloro che si avvicinavano per la prima volta al mondo delle action cam e non disponevano di un budget elevato, quindi tra i giovanissimi ma non solo, e ha permesso a molti utenti di acquistare una cam a meno di 90€ che avesse una buona qualità video e una ottima dotazione di accessori sufficiente per praticamente ogni utilizzo, e per di più compatibile con gli accessori gopro. E’ presente anche la versione WiFi che a soli 10€ in più aggiunge la possibilità di comandare la cam dallo smartphone e di vedere in streaming i video che si stanno girando o in playback. I punti di forza della SJ4000 wifi sono pertanto il prezzo, lo schermo posteriore, la facilità d’uso, la quantità di accessori inclusi, la custodia impermeabile compresa nel prezzo, e tutto sommato anche la qualità video che è buona in condizione di luce diurna, tanto da non sfigurare con la gopro3 a 1080p. I problemi nascono quando ci si trova in condizioni di luce mutevole, ad es. con alternanza di luci e ombre, in cui la cam soffre e attua cambi di esposizione improvvisi che risultano fastidiosi. Anche in condizioni di poca luce non si comporta bene quanto altre concorrenti tipo le Sony o le GoPro, ma rimane un po’ troppo sottoesposta, ma in realtà non credo che venga acquistata per riprese in interni quindi è un problema relativo. I video tendono ai colori leggermente freddi -sistemabile in post produzione – e sono molto contrastati.

Questa cam è quindi consigliata a chi ha ha disposizione un budget limitato ma cerca comunque un prodotto buono soprattutto con la luce diurna, e per chi non se la sente di spendere almeno il doppio per una action cam senza sapere se poi effettivamente la utilizzerà un certo numero di volte. Per chi la usa spesso e ha già confidenza con questo mondo, si consiglia di guardare altrove, soprattutto Sony AS30 o AS100 e GoPro 3+ o 4, ma senza dimenticare Garmin Virb e Drift Ghost-S che hanno un prezzo decisamente più accessibile delle GoPro. Con 100€ si ottiene tutto quello che serve compresi gli accessori.

Leggi la recensione completa della SJ4000 Wifi

Il nostro voto*: 2.6 / 5

La più economica, ma di buona qualità. Qualità video inferiore alla Xiaomi Yi che costa uguale, ma ha lo schermo e molti accessori

Da giugno 2015 esiste anche la SJ4000 plus, che registra in 2K a 30fps e in FullHD a 60fps ed è venduta a 135€. Leggi la recensione della SJ4000+

SJ4000 su Amazon.it SJ4000 wifi su Amazon.it


GoPro Hero 3+ Black
Gopro_hero3_blackPrezzo: 389€

GoPro Hero 3+ Black Edition su Amazon

Schermo Live view: no
Telecomando: opzionale (senza schermo live)
Wifi:
GPS: No
Stabilizzatore: No
Impermeabile: No | 40m con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 12mpx
Risoluzioni video: 4K 15fps | 2,7K 30fps | 1080p 60fps | 720p 120fps
Bitrate max. Black: 45Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: 2h 2m

Consigliata per: chi vuole approfittare della qualità gopro a un prezzo inferiore dopo l’uscita della Hero 4 | chi vuole alte risoluzioni | semi-professionisti e videoamatori avanzati

Pro:

  • risoluzione, fino a 4k 15fps e 2.7k 30fps
  • wifi
  • rivendibilità dell’usato
  • qualità audio-video
  • disponibilità di accessori aftermarket
  • telecomando opzionale
  • riprese in condizioni di poca luce
  • modalità protune

Contro:

  • prezzo elevato
  • assenza schermo live view
  • assenza stabilizzatore
  • assenza gps
  • senza custodia non è impermeabile
  • audio mono
  • durata batteria, circa 1h

Breve recensione GoPro Hero 3+:

la GoPro hero 3+ black edition non ha bisogno di presentazioni. E’ stata la action cam di riferimento degli ultimi 2 anni nonostante il prezzo esoso. Il suo successo è dovuto sia a una massiva campagna pubblicitaria diretta e indiretta e alla conseguente popolarità tra gli sportivi che alla sua indiscutibile qualità video. Con un prezzo così alto ci si aspetterebbe almeno lo stabilizzatore elettronico, o il gps, o una buona quantità di accessori di serie. Invece viene fornito il minimo come accessori, e quelli originali costano molto. La GoPro si comporta molto bene sia in condizioni di luce diurna, che nei passaggi luce ombra, e non male neppure con poca luce, ma la Sony ad es. non è da meno. Per quanto riguarda le foto, sono da 12mpx, di buona qualità, e sono disponibili le funzioni time-lapse e burst per scattare da 3 a 10 foto in un secondo. L’audio è buono, ma è mono, mentre le Sony ad esempio hanno l’audio stereo. In sostanza quello che si paga in più rispetto alla concorrenza, è la maggiore risoluzione (arriva al 4k 15fps che risulta inutilizzabile visto il basso frame rate, ma si può utilizzare il 2.7k a 30fps) e la popolarità, che implica anche una buona rivendibilità dell’usato.

Se non avete problemi di budget può essere una buona scelta, se invece vi fate problemi a spendere così tanti soldi e non vi interessano risoluzioni superiori al fullHD 1080p, potete guardare altrove, specie le Sony e la Drift Ghost-S.

All’inizio del 2015 è uscita la GoPro 4 Black che arriva a risoluzioni 4K 30fps, e quindi il prezzo della GoPro Hero 3+ Black Edition è sceso, attualmente si trova a 389€, prezzo ribassato dai 450€ di soli 2 mesi fa.

Il nostro voto*: 3.8 / 5

Il riferimento fino al 2014, oggi è forse troppo cara per quello che offre, non è stabilizzata

GoPro Hero 3+ Black Edition su amazon.it

Sony AS20 | AS30 v
Sony_AS30vPrezzo: 140€ | 170€

Leggi la nostra recensione | Vedi su Amazon

Schermo Live view: No | Sì nel telecomando opzionale
Telecomando: Opzionale (con schermo live)
Wifi:
GPS: Sì (solo AS30v)
Stabilizzatore: Elettronico Steadyshot
Impermeabile: No | 40m con custodia (inclusa)
Risoluzione foto: 11.9mpx
Risoluzioni video: 1080p 60fps / 30fps | 720p 120fps | 480p 240fps
Bitrate max.: 28Mbit/s
Autonomia a 1080p 30fps: hm

Consigliata per: chi non vuole spendere tanto ma avere una cam di qualità e ottima ottica, stabilizzata | chi vuole il wifi e il telecomando | chi vuole video stabili e ottimo sonoro

Pro:

  • rapporto qualità/prezzo
  • stabilizzazione Steadyshot di ottima qualità
  • wifi / gps
  • qualità video
  • audio stereo, di qualità, jack per microfono esterno
  • ottime riprese in condizioni di poca luce
  • telecomando Live View Wi-Fi LVR1 da polso, con schermo live

Contro:

  • risoluzioni non oltre il fullHD 1080p 60fps
  • pochi accessori inclusi nella confezione

Descrizione:

Le Sony AS20 e AS30v sono due ottime action cam, sostituite dalla AS100v, e per questo si trovano a un ottimo prezzo, dai 140€ della AS20 ai 170€ della AS30v. La qualità video delle due è praticamente la stessa della AS100v, che costa ben 100€ in più. La AS30 si comporta meglio in condizioni di luce scarsa rispetto alla AS20, e leggermente peggio della AS100. A noi personalmente piace più il look della AS30 tra tutte e tre, i video sono già pronti per la pubblicazione senza bisogno di editing, mentre quelli della AS100 hanno colori troppo neutri, quasi smorti, e necessitano di editing in postproduzione (vedi questo video). Entrambe hanno il wifi e possono essere utilizzate con il telecomando Live View che permette di comandare fino a 5 cam Sony in contemporanea e di vedere sul polso quello che si sta registrando, una gran cosa specie se la cam è posta sul casco o in luoghi non accessibili, e Sony è l’unica che mette a disposizione questa possibilità. La AS30 ha anche il GPS che tiene traccia dei nostri percorsi. Rispetto alla AS100 manca la modalità Pro Mode, che permette di registrare utilizzando un codec meno compresso con un bit rate maggiore. Entrambe hanno ottica Zeiss, Sensore CMOS Exmor R per le foto a 11,9mpx, registrano in FullHD 1080p 60fps o 30fps, e a 720p 120fps per gli slowmotion. Entrambe hanno lo stabilizzatore elettronico Steadyshot che lavora davvero bene, quando si comparano i video delle Sony con quelli della concorrenza ripresi in contemporanea, in certe condizioni la differenza è imbarazzante, le Sony sembrano montate su una steadycam, i video della concorrenza sono traballanti e mossi (vedi questo video , questo e questo: Garmin Virb vs Sony AS30v). Queste Sony offrono bitrate piuttosto elevati per i filmati, arrivando addirittura a 28MB/s medi nella qualità più elevata.  Per andare sott’acqua è necessaria la custodia impermeabile fino a 5m, che è inclusa. La batteria è da 1240mAh, e dura circa 2h senza wifi, 1,5h con wifi e gps L‘audio è stereo e se non si utilizza la custodia è di ottima qualità. Inoltre è possibile collegare un microfono esterno. Sony HDR-AS30V può essere controllata via Wi-Fi con il software gratuito PlayMemories Mobile, disponibile sia su Android che iOS. Qui trovate un video non compresso girato con la AS30v (scaricatelo nel pc dal menù in alto).

Se volete entrare nel mondo delle action cam questa è forse la porta migliore, si tratta di 2 videocamere con una ottima qualità video, con un prezzo molto accessibile, wifi, gps, stabilizzazione, possibilità di avere il telecomando live. Insomma hanno tutto, e fatto bene, manca solo il 4K. Inoltre una volta che avete il telecomando e gli accessori, li potrete utilizzare con altre cam Sony, se vorrete in futuro fare il passo a modelli superiori, ad es. alla X1000V che registra in 4k.

Leggi la nostra recensione completa della Sony AS30v.

Il nostro voto AS30v*: 3.0 / 5

Il nostro voto AS20v*: 2.8 / 5

Probabilmente la AS30v al momento è una delle migliori action cam per rapporto qualità prezzo sotto i 150€, battuta per qualità video solo dalla Xiaomi Yi, ma è troppo cara rispetto alla concorrenza cinese

Sony AS20 su Amazon.it Sony AS30v su Amazon.it

Garmin Virb Elite
Garmin_Virb_ElitePrezzo: 140€ | 215€
Garmin Virb su Amazon | Garmin Virb Elite

Schermo Live view:
Telecomando: opzionale (e comandabile da prodotti compatibili Ant+)
Wifi: Sì | Ant+
GPS: Sì (solo versione Elite)
Stabilizzatore: Elettronico
Impermeabile: Sì (Ipx7) | Fino a 50m con custodia (opzionale)
Risoluzione foto: 16mpx
Risoluzioni video: 1080p 30fps | 960p a 48fps | 720p 60fps
Bitrate max.: 21Mbit/s

Consigliata per: chi vuole tenere traccia di tutti i propri spostamenti con gps, accelerometro e altimetro | chi vuole tenere traccia dei propri valori rilevati con strumenti compatibili, come battito cardiaco

Pro:

  • prezzo
  • impermeabile anche senza custodia
  • durata della batteria, quasi 3 ore
  • wifi / Ant+/ gps
  • molti sensori inclusi come accelerometro e altimetro
  • possibilità di ricevere dati da sensori compatibili, es. per battito cardiaco
  • possibilità di comandare la cam con prodotti compatibili
  • qualità audio-video

Contro:

  • risoluzioni non oltre il fullHD
  • rivendibilità dell’usato
  • pochi accessori inclusi
  • custodia subacquea non inclusa

Breve recensione Garmin Virb Elite:

VIRB Elite è dedicata a tutti gli sportivi cui piace immergersi nella natura e ai ciclisti, è dotata infatti di GPS ad alta sensibilità per la registrazione dei percorsi e, grazie ai profili di registrazione intelligenti, come ad esempio la modalità “Sci”, registra automaticamente la discesa e interrompe la registrazione appena ci si ferma, risparmiando la batteria e la memoria della scheda microSD. VIRB Elite, tramite la connettività wireless ANT+, è compatibile con i sensori esterni Garmin. Può essere sincronizzata con un sensore di temperatura esterno, un sensore di cadenza e velocità per bici e una fascia cardio. E’ possibile visualizzare le informazioni dei sensori direttamente all’interno dei video, come ad esempio la frequenza cardiaca. VIRB Elite è dotata anche di un accelerometro e di un altimetro integrati per l’identificazione della forza G e la visualizzazione del grafico di altimetria in tempo reale. VIRB Elite utilizza la connettività wireless ANT+ per consentire di usare come telecomando anche altri prodotti Garmin compatibili, quali fenix, Oregon e Edge.

E’ presente uno stabilizzatore elettronico, meno efficace di quello delle Sony ma che comunque elimina un po’ di saltelli nei video. La batteria è da 2000mAh e dura quasi 3 ore, un grosso vantaggio per chi non ha tempo o modo di ricaricare o sostituire la batteria, ad es. durante una discesa in canoa. Le foto sono da 16mpx e c’è la possibilità di fare scatti multipli fino a 6 al secondo, è presente anche la modalità time lapse per scattare foto con intervalli da 0.5 a 60 secondi e una modalità video time lapse che crea direttamente un video senza bisogno di unirele foto in fase di editing. I video sono di buona qualità, limitati a 1080p a 30fps, se la cava bene anche nei salti di luce, lo stabilizzatore è elettronico e fa quel che può, ma niente a che fare con quello ottimo delle Sony. Qui trovate una ottima videorecensione del Garmin Virb, in inglese ma con molti filmati di esempio comprensibili anche senza ascoltare.

La versione base (non Elite) costa 140€, ma non ha il GPS, i sensori, il wifi, ma è compatibile coi dispositivi Ant+ per essere comandata in remoto. Il prezzo della versione base è molto buono, ma si rinuncia così alle chicche che ricerca di solito chi acquista un prodotto Garmin.

Tra gli accessori si trovano la custodia subacquea e il telecomando wireless Ant+.

Il nostro voto*: 3 / 5

Buona qualità video, ottime caratteristiche e durata batteria

Garmin Virb Garmin Virb Elite

 

Drift Ghost-s
Drift Ghost-SPrezzo: 279€

Drift Ghost-s su Amazon

Schermo Live view:
Telecomando: sì, Two-Way a LED (incluso)
Wifi:
GPS: No
Stabilizzatore: No
Impermeabile: 5m
Risoluzione foto: 12mpx
Risoluzioni video: 1080p a 60fps | 960p a 60fps | 720p a 120fps
Bitrate max.: 26Mbit/s

Consigliata per: l’utilizzo in moto | chi cerca una cam impermeabile e con la batteria che dura fino a 3 ore, con schermo live, lente girevole e telecomando incluso

Pro:

  • prezzo
  • impermeabile anche senza custodia
  • schermo live view
  • lente girevole
  • telecomando incluso
  • durata della batteria, quasi 3 ore
  • wifi
  • qualità audio-video
  • telecomando incluso

Contro:

  • risoluzioni non oltre il fullHD
  • prezzo non bassissimo
  • rivendibilità dell’usato
  • pochi accessori inclusi

Breve recensione Drift Ghost-S:

Questa action cam è molto apprezzata nei forum di sport estremi e nei commenti su Amazon e youtube. L’obiettivo ha un’ottica che riprende un campo visivo da 90° fino a 160° a scelta. Ha un jack da 3,5mm per collegarvi un microfono esterno Registra video fino a 1080p 60fps, la qualità video è molto buona anche se comparata con la GoPro Hero 3 Black , e in condizioni di scarsa luce se la cava abbastanza bene. Il sensore per le foto è Cmos da 12megapixels ed è prodotto da Sony. In modalità Low Light, la Ghost-S è in grado di regolare il suo numero di fotogrammi al secondo per una esposizione più lunga e una resa ottimale. Una caratteristica unica è data dalla lente che può ruotare e permette una rotazione di 300°. La batteria è da 1700mAh e arriva a durare fino a quasi 3 ore in 1080p, risultando una delle più durature assieme a quella della Garmin Virb. E’ compreso nel prezzo un telecomando con 2 tasti e led che permette di modificasre le impostazioni e di iniziare la registrazione o scattare una foto. Nella confezione sono inoltre inclusi un supporto adesivo per superfici curve, supporto adesivo per superfici piatte, supporto per maschera occhiali, cinturino da polso, clip universale.

Qui trovate una video recensione completa in Inglese, e qui un video comparativo Drift Ghost-S vs Gopro 3 Black. Qui potete trovare file video e foto da scaricare in formato non compresso, girati con la Ghost-S.

Il nostro voto*: 3 / 5

Drift Ghost-S su Amazon.it

 

Abbiamo preso ispirazione per questo articolo da alcune prove dirette e per completarlo da questi articoli:

  • http://www.dropzone.com/news/Gear/Best_Action_Camera_2014_-_Ultimate_POV_Camera_Shootout_1027.html
  • http://blog.errantsurf.com/2014/03/top-six-surfing-action-cams/

Continueremo ad aggiornare questo articolo ogni volta che ci sarà una nuova action cam interessante da inserire nella lista, per questo vi chiediamo di segnalarci le vostre preferite nei commenti.

Qui vi mostriamo alcuni video interessanti di comparative tra 2 o più action cam incluse nella nostra lista (se ne avete altri di interessanti linkateli nei commenti) – ovviamente la qualità di youtube non rende giustizia a queste cam, ma può servire per farsi una idea:

GoPro Hero 3+ Black
Sony Action Cam 2 (HDR-AS30V)
JVC Adixxion GC-XA2
Garmin VIRB Elite
Drift Ghost-S
Ion Air Pro 3

Sony AS200v vs GoPro Hero 4 silver

GoPro Hero 3+ Black vs Sony AS30 vs Sony AS100 vs Panasonic HX-A500:

Sony AS30 vs Sony AS100:

Avete una action cam diversa da quella indicate nell’articolo e volete consigliarla agli altri utenti? Scrivetelo sotto nei commenti e in futuro la aggiungeremo, se possibile.
Avete una di queste videocamere e volete segnalare un pregio, un difetto, una caratteristica non indicata nell’articolo? Segnalatelo nell’articolo!

*il voto espresso dalla redazione di Blogfotografico è totalmente soggettivo e basato sulle esperienze e la sensibilità dell’autore e non può pertanto essere considerato come un consiglio d’acquisto. Il voto si basa sulla qualità video e audio, sul prezzo, la presenza di caratteristiche quali il wifi, il gps, lo stabilizzatore, le risoluzioni video.

Related posts

195 Comments

    1. BlogFotografico.it

      Come qualità video sono quasi equivalenti, la As200v ha un ottimo stabilizzatore e il live view è impagabile! Io prenderei la Sony ma è soggettivo, cerca qualche comparativa su youtube e vedi quale qualità video ti soddisfa di più

      Reply
  1. francesco

    meglio una gopro 3+ black o la sony as200 con live view? la as200 ha problemi come la as100 sott acqua?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Dal punto di vista video sono entrambe due ottime cam, noi propenderemmo per la AS200v per varie qestioni, tra cui il live view, la stabilizzazione, il gps e la gestione migliore dei cambi di luce (ma anche la gopro se la cava bene). Di contro c’è il fatto che la gopro è forse più rivendibile e ha tantissimi accessori (che comunque si possono usare su AS200 con adattatore). Per non avere problemi sott’acqua (intendi appannamento?) basta prendere la custodia opzionale, ma prima la proverei con quella in dotazione (non tutte hanno problemi, dipende forse dalle guarnizioni)

      Reply
      1. francesco

        per l appannamento ci sono i panni appositi..io mi riferisco alle immagini poco nitide che dicono siano causate dalla scarsa qualità della custodia in dotazione…

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          La custodia è diversa rispetto alla AS100 e precedenti, in teoria migliore, purtroppo non ce l’abbiamo più e in acqua non l’abbiamo provata. Alla peggio, dopo una prova di quella in dotazione se non si è soddisfatti basta acquistare la custodia opzionale che è di buona qualità,

          Reply
        2. BlogFotografico.it

          La custodia è diversa rispetto alla AS100 e precedenti, in teoria migliore, purtroppo non ce l’abbiamo più e in acqua non l’abbiamo provata. Alla peggio, dopo una prova di quella in dotazione se non si è soddisfatti basta acquistare la custodia opzionale che è di buona qualità

          Reply
  2. Stefano

    Come vedere le Sony montate sulla testa o su asta per riprendere durante la corsa? Malgrado la forma secondo voi è ugualmente gestibile come le gopro?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Secondo me è più comoda della Gopro, la forma è nel verso “giusto” per essere meno ingombrante sulla testa. Se prendi la AS200 ha già il foro filettato, se invece prendi la 20 o 30 dovresti prendere anche l’adattatore (vedi l’articolo) o usarla col case (con un audio ovattato)

      Reply
  3. Stefano

    Come vedete l’uso delle Sony, malgrado il fattore di forma, su testa o su asta per fare filmati di corsa? Mi pare ottimo lo stabilizzatore in tal senso, ma ho dubbi per questa forma. Avete provato ?
    Grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Su testa e asta vanno benissimo, sul petto no. Sulla resta c’è anche la possibilità di metterla a lato, utlizzando alcuni snodi che si trovano su Amazon. Meglio usare il caschetto se si fa sport

      Reply
  4. francesco

    con la custodia in dotazione le riprese (non in acqua) vengono penalizzate dalla protezione obiettivo sferica? perchè anche l’accessorio AKA-HLP1 mi sembra uguale alla custodia in dotazione e dai video su youtube, con questo accessorio, si vedono una marea di riflessi indesiderati

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Per le riprese subacquee con le sony la migliore scelta è questa:
      http://amzn.to/1vlYtaq
      Io non l’ho provata, ma se leggi le recensioni su Amazon sono tutte ottime, tranne per il fatto che non ha i bottoni laterali. Questa è piatta e dovrebbe eliminare i riflessi che intendi.

      Reply
      1. cesare

        salve a tutti…. faccio video a lanci paracadutismo. considerata l’alta velocità (50-80 metri/sec) della caduta libera e l’ingombro sul casco, cosa mi consigliate con la Vs esperienza? Negli aereoporti vedo solo go pro, la mia dopo anni si è guastata e devo comprarne una nuova. i video devono essere semi professionali anche se nn a 4k… grazie 😉

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Ciao, ti consiglio la gopro 4 o la sony as200v che in certe condizioni è anche meglio. Poi devi valutare per gli accessori come attaccarle, io non sono esperto di paracadutismo

          Reply
  5. francesco

    non mi riferisco alle riprese subacquee ma a quelle normali..ci sono dei video su youtube che evidenziano questo problema con la as100+custodia in dotazione.. non riesco a capire perchè non far la custodia con la lente piatta..incredibile come riescvano a sprecarsi per piccolezze

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ah ok su questo hai pienamente ragione! Io infatti la uso sempre senza se possibile. Se proprio non è possibile in effetti a volte controsole ci sono dei riflessi fastidiosi.

      Reply
  6. Nicoló

    quale action cam mi consigliate di comprare? Tenendo presente durata della batteria e qualitá tecniche.

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Dipende tutto da quanto vuoi spendere!
      Fino a 100€ la Xiaomy Yi(se invece ti interessa lo schermo e la cover subacquea la SJ4000 wifi), fino a 180€ la Sony AS30, fino a 250€ la Sony AS100 o AS200, se non hai limiti di spesa la GoPro 4 (o al limite la 3+ black).
      Personalmente mi sono comprato la Sony AS30v e sono soddisfatto, avessi tanti soldi prenderei la GoPro 4 Silver, anche se forse sarebbero soldi sprecati per quanto la uso io.
      Per un po’ ho avuto anche la SJ4000 solo per me, ma preferisco la Sony, anche per la durata della batteria (ma soprattutto per la qualità video). Inoltre la Sony ha le batterie intercambiabili, e con 20€ ne compri 2!

      Reply
      1. Francesco

        Per 300 euro meglio la as200 con remote live view o la gopro 3+black? Della Sony mi piace la stabilizzazione, come qualità di immagine siamo pari con notturno a favore di Sony.. Ma gopro ha già il case impermeabile e c sono accessori di terze parti.. Che dilemma

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Sì è un bel dilemma!
          Pro AS200v:
          -telecomando al polso (fantastico e utilissimo)
          -stabilizzazione ottima
          -gps

          Pro Gopro 3+
          -rivendibilità

          La qualità video è equivalente, meglio AS200 in notturni e controsole, anche la as200 ha la cover impermeabile, solo che ha dei difetti di flare, ma in certe condizioni di luce. Il gps può essere utile ma anche no. La stabilizzazione è eccellente. Il live view è una cosa fantastica. Per gli accessori leggiti il nostro articolo sulla AS30v, troverai un adattatore per poter usare le Sony con accessori GoPro anche di terze parti. Però come detto la GoPro la rivendi molto più facilmente.

          Io personalmente propenderei per la Sony, ma è una scelta personale e credo un po’ controcorrente

          Reply
          1. Francesco

            La rivendibilità non mi interessa molto.. Ma i difetti di flare son dato dalla custodia con lente curva?
            Si la Sony è subacquea con la dotazione standard ma la messa a fuoco a quanto vedo è pessima se non si utilizza l mpk as3 a lente piatta

          2. BlogFotografico.it

            Esatto i problemi derivano dalla custodia con lente curva. Con la custodia opzionale piatta risolvi tutto, ma son 40€ in più.. poi dipende dall’uso che ne devi fare

  7. Giulia

    C’è molta differenza a parte il GPS tra la Sony as20 e la Sony as30? Adesso la as20 su amazon è a 129 e la as30 è a 189 euro ed ero indecisa…

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      A livello dotazioni cambia solo il gps, però lo stabilizzatore della 30 funziona leggermente meglio.
      In condizioni di luce buona non ci sono grandi differenze, la 30 lavora meglio con poca luce e controsole.
      Forse la differenza di prezzo attuale non è giustifcata, 4 mesi fa la 30 costava 20€ in più della 20 e ci stavano tutti.
      Purtroppo in questi due mesi i prezzi di tutte le action cam sono saliti di 20-30€.
      Qui trovi un video di paragone, come vedi non ci sono tutte ste differenze:

      https://www.youtube.com/watch?v=F1CC2EgPQIk

      Reply
  8. Giulia

    Grazie! E tra la Sony as 20 rispetto alla polaroid xs100i Wi-Fi quale è migliore secondo te? Il dubbio che ho è tra queste, ne farei un uso amatoriale e soprattutto in acqua…in alternativa consigli altro per quel prezzo? Per ora sarei più orientata per la Sony

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Mi dispiace ma la Polaroid non la conosco. Se dovessi consigliarti una alternativa alla Sony ti direi la Xiaomi Yi, la qualità video è molto buona, anche nei cambi di luce, ma non è stabilizzata, inoltre devi prenderti la custodia che cmq costa 13€. Il problema è che non ha lo schermo nemmeno per cambiare impostazioni e devi fare tutto dal telefono, non è proprio comodo.

      Reply
  9. Fabio7177

    Salve io ho venduto la gopro 4 silver per la mancanza dello stabilizzatore perché si nota tantissimo,ed ero indeciso tra la nilox f-60 oppure una Sony.ma la caratteristica più importante è quella di poterla utilizzare per tutto quindi mi serve con ingresso per Mic.esterno.Grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, sì quello è un difetto molto marcato delle cam senza stabilizzatore per chi le usa facendo sport o anche solo camminando.
      Su questo fronte le Sony sono imbattibili, già la AS30 fa un ottimo lavoro, ma la AS200 si supera, e anche la qualità video è molto migliore dei suoi predecessori. L’unica cosa è che per stabilizzare deve tagliare una parte dell’inquadratura e poi reingrandire il frame, quindi si ha una leggera perdita di qualità (più marcata sulle AS20 e 30), quindi è consigliabile usare la stabilizzazione solo in situazioni concitate dove veramente serve. La Nilox purtroppo non la conosco, ma ti suggerirei a occhi chiusi la AS200 (magari con live view incluso tipo questa). La as100 invece ha colori freddi e smorti, te la sconsiglio, spendi qualche euro in più e prendi la 200. Se invece il budget è limitato prendi la AS30 ma la qualità è un po’ inferiore (i colori però sono abbastanza fedeli).

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      La gopro base è più nuova, ma come qualità siamo lì. La as20 ha lo stabilizzatore. Considera anche la xiaomi yi, costa meno ed è molto meglio di entrambe

      Reply
  10. Jean

    Ciao,
    ho appena acquistato la Sony AS200VR, e prima avevo avuto solo la Garmin Virb, che però aveva una funzione interessante: la ski!
    Consisteva nel mettere in pausa la registrazione quando la telecamera rilevava che prendevo la seggiovia, e creava un NUOVO video in automatico quando iniziavo la discesa, in modo da avere solo le riprese delle discese. Ottima e utilissima.
    Con questa non è possibile?
    Vedo inoltre che non è nemmeno possibile fare dei time-lapse con foto ogni mezzo secondo…peccato, per alcune situazioni era davvero utile!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, la funzione SKI non mi risulta averla, ma i time lapse li fa, non crea direttamente i video ma scatta le foto a intervalli regolari, che poi puoi montare con molti programmi anche free per creare un video

      Reply
  11. Pino Puddu

    Io possiedo la Hero3+black e posso dire che la tanto decantata qualità non la vedo. Certo, fa belle riprese con molta luce, anche facendo snorkeling in spiaggia ma, per riprese subacquee necessità di un’adeguata illuminazione (oltre 4000 lumen). Per di più, per quanto concerne le foto a 12, 7 o 5 mpixel ingrandite a pixel reali, sono di gran lunga superiori e molto più nitide quelle scattate con le Hero3+silver che, sembra abbia una messa a fuoco più spinta.

    Reply
  12. Lorenzo Marangon

    Ciao, complimenti per l’articolo: preciso ed esaustivo.
    Se posso vorrei chiederti che action cam mi consigli di acquistare per approcciarmi a questo mondo (con serietà) e che abbia come requisito fondamento un buonissimo rapporto qualità prezzo.
    Grazie dell’attenzione

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao e grazie. Se non ti crea problemi l’assenza del monitor e hai un cellulare android o apple, ti consiglio Xiaomi Yi. Forse ti servirà qualche accessorio in più ma con pochi euro li trovi, puoi prendere quelli gopro e un piccolo adattatore da 5€, oppure prendi il case subacqueo che ha lo stesso attacco gopro. La qualità è davvero sorprendente per gli 80€ che costa, e a parte gopro o sony as200v nessuna la batte per qualità video o fotografica, al massimo sono alla pari, ma costano tutte di più.

      Reply
      1. Carla

        Ciao, vorrei comprare anche io la mia prima action cam, ma sono indecisa tra la Xiaomi Yi e la Blackview Hero 1 Pro, sapresti dirmi qualcosa sulla seconda?

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Ciao, mi spiace ma non la conosco e non l’ho mai provata. Parlano bene di GitUp Git2 e Firefly 6s, spero di poterle provare presto.

          Reply
  13. oceanoprofondo7

    salve, mi occorrerebbe una ottima cam da montare su un drone che ha l’aggancio tipo Gopro… guardavo la sony, ma non son sicuro che si riesca a montare. come qualità come siamo messi?
    grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, la Sony As200 ha una ottima qualità video ed è ben stabilizzata, con un piccolo adattatore la puoi agganciare agli attacchi tipo gopro. Se no anche la Xiaomi yi è molto buona (un pochino meno) ma costa molto meno. Con la custodia subacquea la puoi agganciare agli attacchi gopro.

      Reply
    2. BlogFotografico.it

      Ciao, la AS200v ha una qualità ottima ed è pure stabilizzata. Se vuoi attaccarla ai ganci gopro devi prendere un adattore, tipo questo.

      Reply
  14. davide

    ciao a tutti…volevo chiedere delle cose: sarei indeciso tra la sony 200v e la rx100, so che sono 2 macchine diverse, però la qualità video della 200v mi sorprende, non è molto distante dalla rx100. quello che mi chiedo è se queste videocamere registrano anche senza l’effetto lente ai lati (in modo piatto, tradizionale), e poi non capisco come sia possibile che filmino sono in progressivo senza sfarfallamenti…si sa che l’interlacciato è meglio come fluidità ma qui non mi sembra esserci questo problema, come è possibile? forse le acion cam hanno un codec progressivo diverso dalle normali? inoltre vorrei vedere qualche immagine scattata, sapete dove posso trovarle? grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, la AS200v ha una opzione per ridurre l’angolo di ripresa, tagliando ovviamente l’inquadratura. Non è però come una videocamera normale, un po’ di distorsione ai lati c’è sempre, anche se non come le altre action cam.
      Sul progressivo mi spiace ma non so risponderti. So che ha un sensore molto buono e anche il resto della componentistica è sony, non roba cinese.
      Di immagini in effetti non ne ho messe, te le farei io ma qui c’è un cielo molto grigio da giorni e verrebbero tutte brutte. Prova a cercare online.
      Cmq anche a me ha sorpreso, è davvero una buona cam, e la sua qualità migliore è la stabilizzazione, anche camminando veloce sembra scorrere su un carrello.

      Reply
  15. Gabriele

    Salve,
    io sono indeciso. Quale action cam mi consigliate tra la Sony hdr as 200 ( credo vr) o la xiaomi yi? perché su youtube non riesco proprio a farmi un’idea precisa.
    Grazie 😀

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, se costassero uguale ti direi AS200 a occhi chiusi. Se poi prendi la VR meglio ancora, il telecomando al polso è una figata. Ha uno stabilizzatore eccezionale, qualità video ottima, bitrate maggiore (50Mb/s), qualità in penombra maggiore. Però se vuoi spendere molto meno la Yi è pure ottima, risparmi 200€ e ti compri accessori vari e hai comunque una buona cam che arriva pure al 2k.
      Se mi chiedi la migliore secondo me ti rispondo AS200, se mi chiedi in rapporto qualità/prezzo, forse la yi. Poi dipende che ci devi fare, ma i video stabilizzati della Sony penso non abbiano rivali, nemmeno in GoPro.

      Reply
  16. chiaraelettra

    cIao!
    grazie per le guide, molto esaustive.
    Vorrei però un consiglio in particolare. Io cerco una action cam che:
    1. vada bene in primo luogo per subacquea (deve andare fino a 60m); tutto il resto è più o meno uso secondario
    2. non abbia un prezzo e un marketig irritante come quello della GoPro, anche perchè vorrei spendere meno di un occhio dela testa. 🙂
    3. sarebbe la prima action cam che compro: magari dopo un po’ di pratica posso passare a un modello migliore

    Ho letto buone cose sulle new entries cinesi, che per qualità/prezzo/prestazioni potrebbero ben fare al caso mio. La domanda è:
    tra Xiaomi Yi e SJ4000 wifi, qual è meglio per subacquea?

    Grazie!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, sia in subacquea che fuori è decisamente meglio la Xiaomi. L’unico problema sarà il case subacqueo, devi informarti bene sulle profondità prima di comprarlo e usarlo, di solito arrivano fino a 30-40m. Mi pare che per la Xiaomi ne esista uno da 60m ma devi cercarlo bene, io non sono esperto. Se trovi la custodia che fa al caso tuo, direi sicuramente Xiaomi. Max

      Reply
  17. Gabriele

    Ciao, sto aspettando le offerte di Amazon per prendermi la Sony. Ma l’altro giorno ho letto molti articoli sulla Gitup Git 2 . DIcono che è veramente un ottimo prodotto. Migliore addirittura della Xiaomi Yi.
    Tu che ne pensi? Vado sul sicuro sulla sony as hdr 200 vr o aspetto ?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      La Sony AS200V è una garanzia, della Git2, che non conosco, ho letto bene ma non troppo. Diciamo che la git2 costa meno e filma in 4K, la Sony solo Fullhd. Per il resto penso la Sony sia meglio, se trovi una buona offerta approfittane.

      Reply
  18. Andrea

    Ciao,complimenti per l’articolo molto completo….
    sto valutando l’acquisto della mia prima action cam per farne un uso semi-professionale per guide e articoli di viaggio,
    mi interesserebbe una cam con buona risoluzione video (fullhd,non pretendo i 4k) e soprattutto una buona resa fotografica (magari anche in condizioni di poca luce)

    Grazie mille

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, grazie mille. Ti consiglio Sony As200v, o naturalmente GoPro 4. Se hai un budget limitato anche Xiaomi Yi è una ottima alternativa. Resto in attesa di testare la SJ5000X per le foto, promette bene.

      Reply
      1. Andrea

        Penso infatti che opterò per la As200v,mi sembra superiore a Gopro su molti aspetti.
        Riguardo alla SJ5000X ho controllato alcune recensioni e mi sembra che sia meno performante rispetto alle altre due (anche se ha un ottimo prezzo).
        Per quanto riguarda gli accessori mi consigli un kit completo compatibile alla as200v?

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Le 3 hanno caratteristiche quasi equivalenti e tutte qualche difetto, difficile dire quale sia meglio secondo me. Con Sony e GoPro vai sul sicuro.
          Per il kit non saprei consigliarti, dipende per cosa la userai, di sicuro devi prenderti un adattatore tipo questo e poi un kit per gopro tipo questi, oppure i kit dedicati alle Sony, che mi pare tendenzialmente siano più cari, tipo questo. Ti dico che come marca io ho preso un’asta Luxebell ed è davvero di qualità, quindi puoi cercare quelli se vuoi. Direi comunque che il modo migliore per andare sul sicuro è leggere le recensioni di chi li ha acquistati.

          Reply
  19. romanoofh

    Complimenti per il blog e per questo articolo. Alla fine ho deciso di optare per Sony as200v. Mi servirebbe un consiglio… per quello che ho capito questa action cam è molto resistente sia alla polvere sia all’acqua, ho un po’ paura per la lente. Vorrei chiedervi se fosse meglio utilizzarla solo con il case in dotazione (che però distorte l’audio e c’è la possibilità che si appanni), con la Struttura Esterna per Action Cam (protegge la camera, non ovatta l’audio ma non protegge la lente) http://www.amazon.it/dp/B00CK40OQY/ref=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl?_encoding=UTF8&colid=V9VNMQ568OHW&coliid=I3GLOGWD06IJT7 oppure Protezione rigida per obiettivo Action Cam (protegge solo la lente) http://www.amazon.it/gp/product/B00IJ296EW?colid=V9VNMQ568OHW&coliid=I3H1V6PUF9BGI0&ref_=wl_it_dp_o_pC_nS_ttl . Cosa mi consigliate? Voi come la usate la vostra action cam? Grazie mille!!!!!! 🙂

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciso, dipende molto dagli usi. Io devo andare in vacanza in una città e la porterò senza nulla, perchè mi serve audio buono e non rischio di sbatterla in giro, la terrò su un monopiede. Se dovessi andarci in bici, sci o moto la terrei nella sua custodia. Per altri usi consiglio solo il proteggi lente, o lente + case esterno aperto, se no l’audio te lo rovini. Ottima scelta cmq

      Reply
  20. Alessandro

    Salve, complimenti per le recensioni ieri in un negozio ho trovato in offerta la JVC gc-xa1 a 79€(prezzaccio!! prima costava 199) ho letto in giro che ha lo stabilizzatore di immagine che é indispensabile facendo scii e caratteristiche di tutto rispetto.
    Essendo però un modello uscito da qualche anno, mi conviene acquistarlo?? com’è lo stabilizzatore? E il resto sono buone caratteristiche? Il fatto che sia un prodotto vecchio conta tanto? Per la scheda tecnica,oltre ai vari siti c’è anche un PDF della casa madre che appare tra i risultati con tutte le caratteristiche della CAM grazie in anticipo

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao e grazie. Io purtroppo non la conosco, e come dici tu è ormai sorpassata. Le caratteristiche non sembrano male, ma fa foto a soli 5mpx, vuol dire che ha un sensore piccolino. Essendo superata non credo ci siano più assistenza e aggiornamenti del firmware, inoltre le componenti (sensore, processore) in questi ultimi 1-2 anni hanno fatto bei salti avanti in termini di qualità. A un prezzo inferiore trovi la Xiaomi Yi che è davvero valida, o la Firefly 6s o Gitup Git2 che sono stabilizzate (le trovi su Gearbest in offerta a circa 100-110$ ma ci vogliono 10-15 giorni perchè arrivi). La stabilizzazione serve e molto specie negli sport, ma bisogna capire se la JVC effettivamente lo è e se è efficace (anche qui con gli anni si fanno salti avanti)

      Reply
      1. Alessandro

        Salve, su amazon ho visto che é ancora in vendita, quindi non saprei se c’è ancora supporto,mi ha colpito la possibilità di utilizzarla senza case data la sua resistenza un po a tutto e che quindi l’audio sarebbe migliore poi mi ha colpito la presenza dello stabilizzatore che dovrei aver visto su una video recensione,potrei comprare altro su una internet ma se poi ho dei problemi la garanzia? Con un negozio sono più sicuro, ieri ho visto la as20 (Sony) a 119 invece di 159 ma l’offerta era gia scaduta, della JVC all’epoca parlavano bene ora e normale sia superata
        A me servirebbe un’action CAM da poco ma che sia buona dato che ne ho gia un’altra che mi sta facendo dannare

        Reply
    1. BlogFotografico.it

      Purtroppo il link non funziona. Anche la AS20 è superata, e pure quella è stabilizzata, ma ad es. tra quella e la AS200v c’è un abisso sia come qualità video che come stabilizzazione. So che la 200 costa il dippio però.. su internet dipende dal sito, su Amazon hai 30 giorni per rimandarla indietro gratis o pagando solo la spedizione (dipende dal venditore), e poi hai 2 anni di garanzia, sono molto seri e l’ho sperimentato sulla mia pelle (mi si è rotto un disco esterno, gliel’ho rimandato e mi hanno ridato i soldi). Io propenderei per qualcosa di più nuovo, però ammetto che anche questa sulla carta non è male, cerca su youtube delle prove video e valuta da quelle

      Reply
  21. Alessandro

    Salve le ho lasciato un’altro link apra il primo risultato con scritto: scarica questo catalogo.
    Per me l’importante é che faccia buoni video , abbia stabilizzatore e che non costi tanto e dato il prezzo molto abbordabile sarei tentato, so che JVC e una buona marca in ambito di videocamere speriamo il link funzioni anticipatamente ringrazio

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Non funziona ancora, mi spiace. Oltre le caratteristiche sulla carta, bisogna vedere la qualità video, e l’unico modo è averla, o cercare su youtube prove video. Il prezzo e il marchio dono buoni, ma questa nello specifico non la conosco. Se le prove su youtube ti convincono prendila senza problemi!

      Reply
  22. Alessandro

    Grazie, l’ho acquistata basandomi sui video di YouTube (non ho un’occhio esperto) a breve metterò dei video sul gruppo face cosi potrete vederli e farvi un’idea

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, sicuramente Xiaomi Yi. Dovrai poi comprarti gli accessori a parte e la custodia impermeabile, che ha lo stesso attacco gopro. con 20-30€ prendi tutto (camera a parte)

      Reply
  23. Angelo

    Ciao e complimenti per la recensione, quale scegliere tra sj5000x e Xiaomi Yi? Premetto che il mio utilizzo principale sarà sulla moto

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, diciamo che come qualità video sono abbastanza equivalenti, la SJ5000X ha il vantaggio che ha lo stabilizzatore che in moto può essere utile, e lo schermo. La nota negativa è che entrambe alle alte velocità hanno un audio pessimo a causa del vento. In generale tutte soffrono in queste condizioni, la soluzione sarebbe una cam che permette un microfono esterno, come la Gitup Git2, che però è in vendita solo dalla Cina. Diciamo che se devi metterla sul casco direi Xiaomi, se devi fissarla al manubrio SJ5000X per lo stabilizzatore. Per l’audio, alcuni risolvono mettendo un pezzo di scotch davanti al microfono e usando anche il case subacqueo, ma è una soluzione tampone.

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, non la conosco. Ho letto un po’ di recensioni e non sembra male, però pare che la batteria duri poco. Poi ha quella forma che è un po’ particolare e secondo me difficile da usare..

      Reply
  24. giorgia

    Ciao, volevo regalare a mio babbo una action cam visto che va in moto e a sciare…fondamentale lo schermo lcd e che sia facile da usare perche co capisce poco e il prezzo sotto i 100 perche non so nemmeno se la usera!Pensavo ad una sj4000 ma non ha telecomamdo e secondo me a lui servirebbe….cosa mi consigli?
    Grazie mille

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, visto il budget e il fatto che non sai se la userà l’unica alternativa è la SJ4000. Se no potrebbe essere la Git2, ha il monitor e vendono anche il telecomando. E la qualità è migliore e in più è stabilizzata. Coi coupon di sconto che ho messo la trovi a 114$ però non arriverà mai per natale, a meno che fai spedizione con corriere, ma viene sui 27$. Il telecomando in effetti è utile se la metti sul casco, alla peggio può usare il cellulare, anche se è scomodo..
      L’unica che ha tutte le caratteristiche che chiedi è la git2, ma il telecomando va comprato a parte.

      Reply
    2. BlogFotografico.it

      Ci siamo risposti nel gruppo. Come si diceva sj4000 ma non ha il telecomando, allora una di quelle che proponevi tu. La migliore col telecomando è la Gitup Git2 o la sony AS200vr, ma siamo sopra il tuo budget

      Reply
  25. fabio

    Ottimo articolo, complimenti!! per me sarebbe la mia prima action cam, non penso di farne un uso super estremo pero’ faccio molte camminate (anche sotto la pioggia) e mi piacerebbe averne una che oltre ad avere un’ottima risoluzione video-audio, sia anche molto piccola che entri in una tasca, leggera, che abbia schermo dietro e che sia un po’ impermeabile anche senza custodia. Non ho un budget definito ma se non sei un professionista o ne fa particolari usi, la migliore qualita’-prezzo penso sia una camera sui 150-200 e volevo rimanere quindi sui 150: Dopo aver letto l’articolo e viste le mie esigenze sarei indeciso tra la Xiaomi Yi (100 euro) ma aggiungendo qualche accessorio, Gitup Git2 (110 euro), SJ5000X Elite Edition(150 euro) e AS30v(160 euro) Quale scegliere?! Sto pensando anche alla As200v della Sony perche’ ho trovato un’offerta a 180 euro ma mi sembra grandina, non proprio da tasca. Poi ogni altra action camera suggerita, mi fate un piacere. Grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, io propenderei per la Gitup tra queste citate e visto il tuo budget. La Sony è piccolina sai, sta tranquillamente in tasca, ma non ha lo schermo. 180€ è un ottimo prezzo, se puoi spenderli prendi quella e non te ne pentirai.

      Reply
  26. fabio

    Grazie mille..ah ok allora se riesco ad arrivare a quel prezzo prenderò la Sony As200v altrimenti volendo spendere massimo 150euro meglio quindi come prestazione la Gitup Git2 rispetto alla SJ5000X Elite Edition e alla Sony as30v?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Sì, tra le 3 credo sia meglio la Git2. Ovviamente opinione personale. Poi Sony e poi SJ5000X (per colpa dell’audio)

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      Purtroppo a questo prezzo è molto difficile trovarla, a volte si trova a mediaworld attorno ai 200 ma per 1-2 giorni. Online almeno 250€, non meno

      Reply
  27. Marco

    Buonasera, complimenti per l’articolo! davvero completo.

    Vorrei chiedervi un cosiglio.
    A breve partirò per l’india (10gg) e poi Australia 20gg Vorrei fare un video riassuntivo delle due vacanze, saranno molto nella natura selvaggia e quindi vorrei immortalare questi posti magnifici durante le visite.
    Essendo che vorrei anche scattare alcune foto mi chiedevo se poteva bastare una sony as30 o è necessaria una as200.
    Tenendo conto che ci saranno escursioni all’alba e con strade poco battute oltre che riprese durante lo snorkeling.

    Altra domanda è: che supporti mi conviene prendere? io pensavo il bastone telescopico e il supporto per testa/zaino. Per le riprese sott’acqua mi sembra d aver capito che la custodia bisogna prenderla con la lente piatta giusto?
    Grazie mille

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Salve, grazie per i complimenti!
      Per le foto la as30 non è il massimo onestamente. La as200 è molto meglio anche se il meglio l dà nei video. Come supporti vanno benissimo quelli indicati, vanno bene in molte situazioni. Essenziale direi è quello per la testa.
      Esatto, per le riprese subacquee è meglio la custodia con lente piatta, o si rovinano tutte le riprese. Inoltre quella in dotazione resiste solo fino a 5m.
      Buon acquisto 😀

      Reply
  28. alessio

    Ciao
    Volevo prendere una camera per attaccarla alla cinghia dello zaino , per capirsi sul petto!, per fare essenzialmente foto e raramente meno video. Quali tra queste fa le foto migliori e sono paragonabili ad una fotocamera digitale? Ultima cosa se avessero il liveview sarebbe il massimo! Grazie 1000

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, per le foto sono un po’ tutte peggio delle fotocamere dedicate. Credo che le migliori siano gopro e sony. Poi git2 ma un gradino più in basso.

      Reply
  29. Ste

    Ciao, mi rivolgo a voi esperti per un consiglio sull’acquisto di una action cam per registrazioni in concerti, festival e discoteche. Quindi, buona resa audio (non vorrei distorcesse troppo) e efficacia in condizioni di luce bassa. Grazie mille! Il budget, non è molto… attorno ai 100/150 euro, al max 200. Grazie!!!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, non so se per questi scopi una action cam sia la risposta più adatta (in interni non lavorano bene). Cmq lavorano meglio al chiuso Sony AS200V e GoPro. Per l’audio le migliori sono Sony, GoPro e Git2, che ti permettono pure un microfono esterno. L’unica che rientra nel budget è la Git2. Per vedere come funziona al buio guardati questo video.

      Reply
      1. Ste

        Ciao, grazie mille, ho visto il video in notturna, e in effetti la Git2 è la migliore, insieme alla FIREFLY 6S 4K.
        A prescindere dal fatto che possa avere un microfono esterno, l’audio della Git2 è, nella sua fascia di prezzo, tra i migliori? Grazie ancora, complimenti per il sito, molto utile e ben fatto 🙂

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Sì, è buono. In ogni caso il migliore tra tutte quelle economiche. Certo le Sony sono meglio. Ma con 10€ ci prendi un microfono comunque! Ho fatto una recensione della Git2 in cui analizzo meglio le caratteristiche!
          Grazie, sono contento sia utile 😀

          Reply
          1. Ste

            Ciao, grazie per le info, ho ordinato stamattina la Git2 (con telecomando) dal vostro sito con il codice promo, ti ringrazio per le preziose indicazioni, vi riferirò le impressioni…. quando arriverà (pare ci voglia un meseto, speriamo di resistere!). A presto.

          2. BlogFotografico.it

            Ciao Ste, vedrai che sarai contento! Per i tempi, varie persone che l’hanno presa hanno riferito tempi di 15-20 giorni 😀

  30. Alessandro

    Ciao! Devo acquistare una action cam per registrare video in cui suono la batteria, non mi interessa la qualità audio e la qualità fotografica. Mi interessa esclusivamente che i video siano della migliore qualità possibile. Non badando al prezzo, quale mi consigliereste?
    P.S. Complimenti per l’articolo, è molto dettagliato e ritengo sia il migliore presente su internet 🙂

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao grazie mille!
      Quindi ti serve una cam con buona qualità video in ambienti chiusi. E’ un problema perchè soffrono tutte al chiuso con poca luce. Cmq per questo aspetto le migliori sono senz’altro Gopro 4 e Sony As200v (o x1000V se ti serve il 4k). Trovi i link nell’articolo. Le altre soffrono molto di più e hanno i quadratoni. Poi l’ideale sarebbe avere una in cui regoli gli iso per tenerli bassi (maggiore qualità senza quadratoni ma video più bui), lo permettono la gopro 4, la firefly 6s e la git2. Però forse non è una buona idea tenere gli iso bassi, ma è meglio migliorare l’illuminazione con faretti o neon.

      Reply
      1. Alessandro

        Grazie mille dei consigli utili. Io utilizzerei dei faretti per l’illuminazione. A questo punto devo solo decidere! Grazie ancora 🙂

        Reply
  31. Davide

    Ciao complimenti per l’articolo, volevo avvicinarmi al mondo delle action cab ma la scelta è difficile sopratutto perché ce ne davvero per tutti i gusti e tutte le tasche! Per cui chiedo consiglio a te.
    A me piace molto la xiaomi, ma non è stabilizzata, io vorrei un action cam per discese sulla neve, riprese in auto e che riprenda anche magari una vera e propria corsa tra le strade (nel senso che sono io a correre a piedi).
    Credo a questo punto che mi serva una cal stabilizzata giusto? il mio budget è 100 / 150max con una buona dotazione di accessori….non mi interessa il 4K ma una buona definizione in fullhd si.
    Che mi consigli? sony as20? gitup2 o firefly 6s? o dici che sta bene anche la xiaomi (però non ha lo stabilizzatore 🙁

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao e grazie 😀
      In effetti la scelta non è facile, non lo sarebbe nemmeno per me che le ho provate tutte. Per questioni di budget quelle che hai detto tu sono le opzioni possibili, secondo me quella con la qualità video leggermente migliore è la Xiaomi, ma come dici tu non è stabilizzata e non ha monitor. Guardati la mia recensione della git2, alla fine c’è un video e vedrai come lo stabilizzatore è essenziale per gli usi che ne farai tu. As20 è una cam ormai superata, anche se di buona qualità sicuramente, ma lo stabilizzatore non è a livello di git2, e il video non è a livello xiaomi. La git2 come detto ben stabilizzata, ha il monitor, ma sui video ha colori troppo carichi, se riesci con dei programmi a desaturare un pochino l’immagine (è facile, ma bisogna avere i programmi e il tempo) allora vai tranquillo. La firefly 6s è identica alla git2 ma non ha il monitor, la stabilizzazione funziona leggermente peggio ma come colori secondo me è meglio, anche se a volte tende a schiarire troppo le immagini. Quindi a te la scelta, non me la sento di dare una indicazione precisa, sarei tra git2 o firefly da una parte e xiaomi dall’altra. Considera che con le prime 2 hai già un buon corredo di accessori, con xiaomi hai solo la cam e tutto il resto te lo devi comprare, compreso case subacqueo e agganci e adattatori vari.

      Reply
  32. davide

    Grazie mille, effettivamente sono orientato sulla git2, ottima la xiaomi ma la mancanza di accessori e dello stabilizzatore che a me servirà e non poco me ne pregiudica l’acquisto. Vado sulla git2! 😉

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Penso possa essere la scelta migliore la git2! Assieme alla Git2 gearbest propone una Samsung Evo da 64GB a 17$, potresti prendere quella. Con 32gb fai circa 2,5h e potrebbe essere sufficiente ma visto che costa solo 3$ in meno forse da 64gb conviene di più.

      Reply
  33. Tommaso

    La piccola polaroid non avrá i 4k, ma costa pochissimo, é piccolissima e spacca il culo ai passeri! Ho anche una gopro 4 black

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, ho spostato il sito su un nuovo server e tu vedi la versione vecchia per ora, mi è arrivata la mail del tuo ultimo commento ma nel sito non c’è (è in quello vecchio che io non vedo più). Sì la Git2 è pienamente compatibile con tutti gli accessori gopro, originali e non.

      Reply
  34. davide

    Alla fine forse credo mi oriento su Sony….su amazon hdr-az1vr 250 euro con telecomando o 220 senza telecomando…..che ne pensi??

    Reply
  35. davide

    RETTIFICO: trovata su un altro sito a 230 compresa di telecomando da polso…..vado senza indugiar oltre! 😀

    Reply
  36. mim

    io sto cercando qualcosa per registrare la notte o la mattine all’alba… consigli? ho anche visto la polaroid cube che non mi sembra male in quanto è praticamente una sorta di accessorio poco ingombrante..

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, le action cam di notte soffrono parecchio praticamente tutte. Forse la più decente è la gopro 4 ma costa. Non so se ti conviene cercare una videocamera normale o fotocamera che fa video.

      Reply
  37. Elisa

    Salve
    Vorrei comprare la mia prima action cam, ho letto tutte le Vs recensioni (ottime e dettagliate) ma sono totalmente in crisi! La utilizzerei principalmente in vacanza per video e foto che ovviamente vorrei fossero di buona qualità…. Non ho un margine di prezzo ma non vorrei neanche sprecare soldi e non fare la scelta giusta. Optavo per la Sony hdr-az1vr con Live view (prezzo 239 euro è buono????) , anche se sono tentata da altre due camere…. Consigliatemi!!!!! Grazie!!!!!!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, direi che la scelta sarebbe molto buona, il prezzo è ok anche se si trova a 220€ a volte. Meglio di quella mi verrebbe in mente la Gopro 4 silver, che ha pure il monitor, ma si va sui 350€ o oltre. Come foto non è male anche la Xiaomi Yi che però ha alcuni problemi di messa a fuoco e va sistemata agendo sull’obiettivo (una volta sola, manualmente, ci sono molti tutorial su youtube Fix focus xiaomi yi). Se no anche la Git2 non è male, anche se secondo me ha colori troppo carichi (ma poi basta desaturare un pochino in post produzione). In effetti la scelta non è facile, io le ho provate quasi tutte e non saprei quale consigliare, tutte hanno pregi e difetti, ma direi che con le Sony vai abbastanza sul sicuro.

      Reply
      1. Elisa

        Grazie per il tuo consiglio, comunque cercando in rete ho trovato un ottima offerta per una Gopro hero 3+ black edition…. tra la Sony e quest’ultima quale sceglieresti? Vado senza dubbio con la Sony?.

        Grazie ancora
        Ciao ciao

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Non saprei risponderti. La Hero 3+ è una buona cam, come lo è la Sony. La Sony è anche stabilizzata. Dovresti cercare confronti su youtube, se esistono, e decidere basandoti sulla qualità video. Secondo me siamo là come qualità, la Sony ha in più stabilizzatore. Però la scelta è ovviamente personale 😉

          Reply
  38. davide

    Dopo tutte le varie info prese e guardando fin dove posso arrivare sono arrivato a questa conclusione:
    sono indeciso tra queste 3 cam e i prezzi sono di accessori e kit vari inclusi

    -xiaomy yi + tutto accessori e sd € 140
    -hero4session + sd e accessori € 260
    -sony hdr-as200v + sd accessori € 280

    ora sarei tentato di tenermi 100 euro in tasca e prendere la xiaomi yi….però li uscirei tranquillamente se voglio avere una migliore qualità…..quindi….che faccio? ahahah

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Se vuoi qualità senza compromessi, Sony! Io ho 7 action cam, tra cui gopro 4, e quando vado in giro mi porto la Sony 200v! Se però ti fanno comodo in tasca 100€, beh la Xiaomi fa la sua figura! Occhio che alcune sono difettate e va fatto il focus fix (cerca su youtube o google). Se prendi Sony secondo me non la cambi più.

      Reply
  39. marco

    ciao……io sono marco……sono interessato ad una action cam sopratutto per quanto riguarda le foto non tanto per i video…..quale mi consigli?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, per le foto Goppro 4 ovviamente, anche Sony AS200v non se la cava male. Restando tra le economiche Xiaomi Yi e Firefly 6s (e Git2, che però fa foto coi colori un po’ troppo saturi)

      Reply
  40. Stefano

    salve! sono Stefano ho comprato una 200v sony con telecomando al polso e vorrei per favore un aiuto per attivare il comando alla camera……ho seguito le istruzioni ma non riesco …non sono pratico di elettronica, qualcuno mi può aiutare, grazie. lascio il mio email, nildacb@hotmail.com

    Reply
  41. Gian

    Salve, ho la Sony AS200V, ma non riesco a trovare un software Sony per creare i timelapse con le foto scattate dalla Sony, ho provato a scaricare il software GoPro studio, ma niente, con windows va sempre in Crash.

    Sa consigliarmi un software adeguato? Grazie!

    Reply
  42. Dylan

    Ciao a tutti,
    Io sono in procinto di acquistare una Camera action da portarmi appresso durante i viaggi…sono un appassionato di fotografia è giro sempre con la reflex ma vorrei integrare con una Cam per qualche video..inoltre sono un maniaco della nitidezza e amo le immagini di ottima qualità….come budjet non sopra i 350 370 ma mi.chiedevo quale fosse la scelta migliore per le mie esigenze?? Pratico anche sport e trekking in montagna e potrebbe capitare di utilizzarla per questo.
    Mi era capitata fra le mani anche la gopro Hero 4 session ma no. Ho trovato recensioni e confronti??la conoscete? ?
    Ero orientato sulla gopro 4 Silver ma ne vale a pena per e mie esigenze???
    Grazie mille

    Reply
  43. Dylan

    Buongiorno a tutti,
    premetto che sono un appassionato di fotografia ed amante delle immagini di qualità e nitidezza, possiedo già una reflex piuttosto pesante per questo pensavo di portarmi appresso anche una cam action.
    Oltre per dei video la utilizzarei anche per degli scatti.
    prima di questo blog prendevo in considerazione solo gopro tra cui
    la hero 4 silver.
    in questi giorni ho avuto modo di trovare delle offerte online tra cui anche la gopro hero 4 session.
    dopo aver letto questo fantastico articolo la situazione si è complicata…
    come budget dai 350-370.
    il fatto è che mi seccherebbe spendere una cifra per la gopro4 silver e non necessitare di tutte le sua funzionalità….

    qualche consiglio???

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, molte delle action cam qui descritte sono economiche e per chi ha un budget limitato, quindi l’articolo serve ad aiutare nella scelta chi ha un budget anche di 100€. Avendolo più alto e cercando la qulità a ogni costo, la scelta ricade su gopro e sony, specie se l’utilizzo sarebbe anche per le foto. Secondo me la soluzione più adatta alle tue esigenze è proprio la 4 Silver, per la presenza del monitor. Nella composizione delle foto il monitor è essenziale, ok si può usare l’applicazione ma è molto scomodo. Volendo potresti risparmiare un bel po’ e prendere la Sony AS200V che ha circa la stessa qualità (ma solo 1080p) ed è stabilizzata, ma anche questa non ha il monitor (inoltre la qualità fotografica secondo me è inferiore). Fammi sapere che avrai deciso!

      Reply
      1. Dylan

        La Hero 4 session invece che ne pensi??
        Volevo chiederle ancora una info, in merito ai file…
        Ce possibilità di trasferimento su smartphone e di seguito potrei salvarli su un dropbox, o driver per non dovermi portare appresso molte micro Sd??se acquistassi la hero4 Silver cosa dovrei acquistare anche per il viaggio??caricatori, batteria, ecc ecc??quanto andrò a spendere per avere il set necessario per il mio viaggio senza rischiare di rimanere a piedi??

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Ciao scusa il ritardo non avevo visto. La 4 session è buona ma secondo me non a livello delle concorrenti cinesi di prezzo inferiore, come la Git2 o la Firefly 6s. O forse è a livello, ma costa il doppio non ha stabilizzatore e altre funzioni della git2, come G-sensor ecc.
          Per la hero4 silver (secondo me scelta migliore) prenderei valigetta per trasporto, 2 micro sd da 32 o 64gb (i video pesano tantissimo, impiegheresti ore con dropbpx), 1 o 2 batterie aggiuntive, powerbank da 10.000mAh per poterla caricare anche senza corrente.

          Reply
  44. Massimo

    Ciao,complimenti per tutti i consigli che dai…ed a tal proposito volevo chiedertiene uno…vorrei acquistare una action cam che utilizzerei sopratutto per fare immersioni profonde per cui dovrebbe raggiungere almeno i 50 mt. Sarei orientato su una Sony hdr as 200 con relativa custodia subacquea oppure una garmin virb x. Se hai altre alternative fammi sapere…ciao e grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao grazie 😀
      Nel tuo caso è abbastanza facile perchè hai già individuato la scelta forse migliore. Come hai detto tu con la custodia marine, altrimenti i video vengono meno buoni con quella di serie (che tra l’altro mi pare arrivi a 5m). Verifica bene che arrivi oltre i 50m quella per Sony, altrimenti ti tocca andare su una gopro con custodia da 60m (oppure prendi la Git2 e la custodia Gopro da 60m)

      Reply
  45. Marcoprada

    Ciao e complimenti per la tua conoscenza in materia, ovviamente sono neofita e vorrei un tuo consiglio. Vorrei acquistare un action cam ideale per l’uso in mountain bike, ho già il Garmin Edge 1000 e volevo chiederti se era una buona scelta abbinare anche una Garmin Virb Elite per poter poi rivedere i video con tutti i dati in sovrimpressione, cosa mi consigli? Grazie mille

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, se quella è una funzione che ti interessa direi che quella è la scelta, se guardi qualità video e stabilizzazione direi Sony AS200v o se il budget non lo permette la Gitup Git2 che costa la metà

      Reply
      1. Marcoprada

        Grazie per la tua risposta, sono molto indeciso tra la Garmin e la Sony…la prima per il fatto di avere tutto collegato la seconda per la qualità video e la stabilizzazione….ma tu hai provato la Garmin? Sono molto scadenti i video?

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Se ne trovano su youtube, ti consiglio di darci un’occhiata. Non mi sembrano male, ma più che a quello io pensavo alla stabilizzazione, che in mountain bike è importante.

          Reply
  46. Vittorio

    Salve, ho una sj 4000 e vorrei passare a qualcosa di superiore soprattutto sotto il profilo della messa a fuoco sulla distanza e della reazione ai repentini cambi di luce. Utilizzo la cam solo per riprese subacquee ed in moto. Il limite di budget e’ sui 120€. Mi interessa solo la qualità video ed in parte quella audio. Sarebbe gradita ma non indispensabile la presenza del monitor e dello stabilizzatore.

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, forse la scelta migliore sarebbe la Git2. In alternativa la Firefly 6S o la xiaomi yi che però non hanno monitor (e la xiaomi non ha stabilizzatore). Al momento su quelle cifre non hai altre alternative, se non scendendo di qualità

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      Spero presto di riuscire a testarla, ma mi pare sia ancora in prevendita. Grazie della segnalazione.

      Reply
  47. Nicola

    Salve a tutti,

    sono un vecchio fotografo (da più di 50 anni) e da 10 anni anche videografo. Anzitutto complimenti per il sito!
    Giorni fa ho preso una SJ4000, tanto per giocare (costava poco), e invece mi sono accorto che fa buonissime riprese video anche se con qualche limitazione. Siccome l’appetito viene mangiando adesso vorrei qualcosa di meglio ma, da quello che ho letto finora, la macchina che fa per me non sembra che ci sia ancora, indipendentemente dal budget. I requisiti che richiedo sono diversi.

    1) Anzitutto non vorrei avere davanti agli occhi quell’orribile, finto “effetto nitidezza” che chiamano “sharpness”. C’è una macchina dove sia completamente disinseribile? Questo sia per la parte video che per la parte foto. Se poi si potesse escludere nelle foto la ripulitura elettronica dell’immagine, che fa sembrare tutto di plastica (mille volte meglio il rumore!), non sarebbe proprio per niente male. Magari una macchina che scatta anche in RAW, per poter poi estrarre l’immagine come si preferisce. Da quello che ho visto la macchina che più mi convince dal punto di vista delle foto è la Xiaomi Yi, ma non ha display, non è stabilizzata e non ha presa per microfono esterno. Questi per me sono grossissimi limiti sia perché la dovrei usare per la moto sia perché il mio smartphone è Windows e non mi sembra che ci sia un’applicazione per gestire la Yi.

    2) Il 4k, anche ridotto, è un’ottima cosa, ma non è pensabile lasciare il footage così come lo si è girato per poterlo rivedere solo riprodotto con la cam. Quindi occorre un programma di editing in grado di convertire i file in un formato Full HD per il successivo taglio, montaggio e riproduzione (con mezzi di costo accettabile). Finora non ho trovato nulla che lo faccia BENE … tanto vale allora girare direttamente in full HD, ma la qualità è più bassa. Io ho un vecchio Premiere 2.0 e un Vegas Movie Studio 13 attuale, ma converte malissimo il 2160p. C’è qualche macchina che fornisca il suo programmino di editing o almeno un file converter (ma di qualità)?

    3) Ultima cosa … probabilmente la più importante, e rispetto alla quale finora non ho mai letto, da NESSUNA PARTE, il minimo cenno!!! Tutte le action cam girano in 60p, e questo è un grossissimo limite per chi normalmente va in giro anche con una fotocamera classica versione Europa, che gira in 50p. Significa che non si potrà mai fare un filmino combinando clip delle due macchine!!! La conversione da 60p a 50p (anzi qualunque conversione che cambi il frame rate) genera inesorabilmente, almeno dalla mia esperienza, un’immagine sdoppiata. Anche il 24p del 4K, ridotto o non, a parte i problemi di fluidità nelle riprese dinamiche, sembrerebbe incombinabile con le clip 24p delle normali fotocamere, che se non sbaglio è 23,976 fps. La soluzione? La prima cosa che mi viene in mente è comprare una fotocamera “non Europa” che giri in 60p, cioè in doppio NTSC, ma se non sbaglio il doppio NTSC è in realtà 59,94 fps … e siamo daccapo perché le cam girano a 60p esatti. Esiste una action cam che giri in 50p?

    Grazie, e tante scuse per la lunghezza!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Rispondo anche qui:
      1) quelle che hanno la funzione Sharpness hanno Ridotta, Media, Fine. Forse basta mettere su ridotta (o il minimo insomma) per risolvere la questione. Le lenti comunque sono quello che sono, e rispetto a una reflex c’è un abisso.
      2)Io giro in full HD anche perchè il mio pc non ce la fa col 4k. Premiere 2015 credo li gestisca bene. Meglio un 4k ridotto in fullhd che un fullhd.
      3)Già risposto altrove, si può impostare la cam in PAL e registrare a 25 o 50fps.

      Per avere un bel salto suggerisco Sony AS200V o X1000VR se si vuole il fullHD. Anche Gopro 4 silver non è male e ha lo schermo, o Gopro 4 Black se si vuole il 4k 30fps. Anche la Gitup git2 e Xiaomi Yi hanno buona qualità, ma non raggiungono le su scritte.

      Reply
  48. daniele

    Salve,
    Ho un budget limitato (diciamo il piu limitato possibile). La SJ4000 e’ veramente appetitosa; ma volendo salire appena di prezzo mi pare che tu spasimi di gran lunga per la xiaomi yi. L’altra che entra in carreggiata e’ la Git2 mi pare. Dai video su youtube mi sembra in realta’ che quest’ultima non sia proprio peggio. Anzi, quasi e’ piu nitida e con colori migliori rispetto alla xiaomi. O sembra solo a me? 🙂
    Anche se si rimane dell’idea che la Xiaomi sia da urlo a quel prezzo, dovrei comprarci lo schermo (personalmente mi pare inutile non sapere cosa sto inquadrando o doverlo fare remotamente [non ho nemmeno un Android/IOS]) e quindi il case, e accessori minimi per montaggio. Per un costo totale che supera di poco la Git2 (con sconto). In piu non e’ stabilizzata (anche se non si vede una grossa differenza nei video).
    Mi conviene ancora? Se si, perche’?
    Grazie mille!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, secondo me come qualità video è leggerissimamente meglio la xiaomi (ma spesso sono alla pari) ma per tutti i motivi che hai detto tu, tra le due sceglierei la git2. Comunque sono un gradino sopra la sj4000 entrambe!

      Reply
  49. Nicola

    Buongiorno …

    vedo che purtroppo non c’è risposta alle mie domande. Mi spiace soprattutto per l’ultima, e mi chiedo come mai i produttori cinesi, così sensibili al mercato, si perdano nel classico bicchiere d’acqua rinunciando, forse solo per una disattenzione, a una fetta enorme di mercato: quelli come me, e cioè decine di milioni di europei, che girano video a 50 fps con macchine “non action”. e che vorrebbero combinarli in un unico filmato con quelli della action cam.
    A dire il vero ho trovato qualcosa su youtube dichiarato come girato a 50 fps con una action cam, ma ho pensato ad un errore. Qualcuno è in grado di dirmi se veramente c’è una action cam in grado di girare a 50 fps?
    In mancanza di questo requisito una action cam potrà essere vista solamente, almeno da una buona parte di possibili utenti, come un giocattolino, mentre invece potrebbe essere molto di più: uno strumento da combinare con altri per la creazione di filmati più belli e completi (si pensi ad esempio al racconto di una vacanza).

    Un grazie e un ciao a tutti!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, avrei risposto più avanti per mancnza di tempo essendo il commento molto lungo. Intanto rispondo a questo. Praticamente tutte le action cam hanno la possibilità di selezionare Pal o Ntsc. Si passa quindi da 25/50 a 30/60 fps. Tutti registrano a 60 in ntsc perchè poi metteranno il video su youtube e non gli interessa mixarlo con altri video. Ma volendo si può registrare a 25 o 50fps in Pal.

      Reply
  50. Nicola

    Molte grazie per le cortesi risposte!

    Prendo atto con disappunto della finalità prioritaria degli utenti delle action cam nel mondo … apparire su youtube. Eppure mi sembra dai post che per fortuna qui tiri un’aria un pò diversa.

    Anche sulla mia SJ4000 c’è la possibilità di scegliere tra PAL e NTSC, ma attenzione: si tratta solamente del “TV mode” (per rendere compatibile l’uscita video della cam) e non del frame rate dei files che vengono creati, tant’è che la mia cam, pur settata su PAL, genera invece video full HD a 30 fps esatti (verificati nel programma di editing), che non sono quindi PAL (e nemmeno NTSC). Forse altre macchine conformano i files creati all’uscita TV selezionata? Lo potreste gentilmente verificare in Premiere almeno per la Git2, che sarebbe la macchina che penso di prendere, e in caso negativo sulla Sony e la GoPro?
    Questa è l’unica domanda che faccio, e sarei veramente grato della eventuale gentile risposta. Il resto sono solo mie considerazioni ed osservazioni, che magari possono essere utili a qualcuno.

    Parlando della SJCAM SJ4000, la “sharpness” l’ho subito settata su “ridotta” ma l’effetto è lo stesso un po’ innaturale … peccato perché quanto a nitidezza e a naturalezza dei colori c’è veramente poco da recriminare (solo un azzurro leggermente carico).
    A proposito della spesso lamentata intonazione fredda delle immagini in esterni segnalo che è possibile eliminarla evitando il settaggio AUTO del bilanciamento del bianco. Consiglio TUNGSTEN per esterni (DAYLIGHT “scalda” troppo) ed interni a luce naturale, mentre AUTO va bene per interni a luce artificiale. Tutti i bilanciamenti possono essere riscaldati o raffreddati leggermente in COLOR, però questa regolazione si resetta su NORMAL ad ogni spegnimento della macchina.
    La SJ4000 è comunque un magnifico giocattolino e a 63 Euro con una montagna di accessori la consiglio a tutti.

    Quanto alla qualità degli obiettivi delle action cam, secondo me, almeno quanto a risoluzione, è sorprendente anche rispetto a quella degli obiettivi per reflex o mirrorless, almeno nella media, con eccezioni forse frequenti per esemplari “nati male”. L’incostanza qualitativa da esemplare a esemplare è una vecchia piaga che ha sempre afflitto anche gli obiettivi più titolati (bastava esaminare gli angoli per trovare differenze sensibilissime). Piuttosto, c’è sempre una forte aberrazione cromatica (aloni azzurri) verso i bordi, che si riesce solo a ridurre leggermente in Photoshop.

    Parlando di editing, anche io non posso editare direttamente il 4K col mio PC, e allora mi permetto modestamente di dare un consiglio, sempre se non sfondo una porta già aperta.
    Io posso editare il 4K tramite il “video proxy” a bassissima risoluzione generato automaticamente dal mio Vegas Movie Studio Platinum 13, ma lo posso fare anche, e lo preferisco, servendomi di un file più leggero e meno compresso creato da me convertendo dal 4K (ad esempio un mpeg2 widescreen di media risoluzione). Basta sovrapporre sulla timeline, su un’altra traccia, questo file a quello 4K, la cui traccia va momentaneamente disattivata. Tutti i tagli, modifiche, missaggi e aggiustamenti andranno fatti identici su entrambe le tracce (ma il computer non avrà difficoltà perché la traccia attiva che deve gestire in tempo reale è solo quella del file “leggero”). Alla fine si disattiva la traccia col file leggero e si riattiva quella col 4K … e si lascia il computer a fare il rendering, magari per diversi giorni.

    Quanto alla qualità video dei files, concordo pienamente con Blog Fotografico sulla superiorità del 4K ridotto a full HD rispetto al full HD diretto, nonostante il processo di conversione. Ipotizzo una spiegazione: nel full HD diretto i 1920X1080 pixel non sono affatto sfruttati (in nessuna macchina) … la risoluzione effettiva mediamente si aggira sugli 800X700 pixel, cioè poco più di un quarto dei 2 milioni di punti promessi, che sì ci sono ma non sono sfruttati. Col 4K, se la macchina è “buona”, si va sui 1100X1000 punti e cominciamo così a parlare di una buona milionata di pixel. Quando dovessero uscire delle macchine che fanno un ipotetico “8K” finalmente potremo vedere sfruttati tutti i 2 milioni di punti del nostro classico TV full HD, che attende da anni immagini degne di lui.
    Mi chiedo perché mai questi poveri processori si debbano accollare tutti questi pixel inutili. Suppongo per motivi meramente commerciali (dichiarare che la macchina “fa” il 4K o il full HD). Gli stessi che portano a commercializzare compattine da una ventina di megapixel. Confrontatene le immagini con quelle di una reflex da soli 6 MP di qualche anno fa (tipo Nikon D50) e mettetevi a ridere (è meglio ridere)

    Ciao!

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Eccomi. Allora ho scoperto una cosa nuova, ovvero che in effetti per alcune è come dici, si può cambiare solo il TV mode. Ho guardato Firefly 6S e SJ5000X ed in effetti questa modifica non influisce sugli fps del video, ma già da menù. Invece come ricordavo, ed era l’unica che avevo guardato, la Sony AS200V ha l’opzione PAL / NTSC già in registrazione, e scegliendo PAL il menù di scelta della risoluzione commuta in 25 o 50fps. Lo stesso la Xiaomi Yi, di cui allego una immagine delle proprietà di un file registrato. Purtroppo la Git2 non ce l’ho più, ma mi pare di ricordare che anche questa abbia questa possibilità di scelta.
      Xiaomi 50fps

      Ottima dritta quella per l’editing del 4K, penso che la seguirò sicuramente in futuro! E ovviamente i motivi sono commerciali, ormai le action cam solo fullhd si fa fatica a venderla, ma se scrivi 4k nella scatola acchiappi molta più gente (inesperta)

      Reply
  51. Nicola

    Molte grazie per la gentile e preziosa risposta! Per la Git2 adesso provo a contattare direttamente Gitup

    Reply
  52. Nicola

    La GitUp mi ha risposto: niente 50 fps, solo 60! A malincuore dirotterò quindi sulla Xiaomi (non voglio rischiare una macchina costosa su un drone!)

    Reply
  53. Sebastiano

    Ciao, sono intenzionato a prendere una action cam, per il mio budget mi sono orientato a prendere la git2 ma, c’è sempre un ma :), appena prima di inviare l’ordine mi è tornato in mente una recensione positiva della proextrem plus di auna… volevo chiederti se ne avevi mai provata una.. cosa ne dici? non ho trovato nemmeno un video dimostrativo navigando..

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, mi dispiace ma non la conosco, mentre la git2 l’ho usata spesso e mi ha fatto una ottima impressione 😀
      Al momento la git2 non è disponibile su gearbest, o aspetti o se hai fretta c’è su banggood http://goo.gl/rZqZpw 139€ dal magazzino europa, o 100€ dalla Cina se metti il codice Gitup dopo averla messa nel carrello

      Reply
  54. Pe

    Salve, mi piacerebbe acquistare una di queste cam ma il mio principale interesse è la possibilità di fare time lapse… quali tra queste hanno almeno 10 al secondo? considerando questo ed il fatto che vorrei spenderci il meno possibile, c’è qualcuna di queste che potrebbe fare al caso mio?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, nessuna arriva a 10 al secondo, nemmeno le reflex al momento. Se ti interessa un burst di 10 scatti lo fanno quasi tutte, ma ci mettono più del secondo dichiarato (2-3). I timelapse vanno da mezzo secondo in su di intervallo, quindi 2 al secondo, una ogni 2 secondi, ogni 5, 10, 30 60, di solito

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, praticamente tutte in questo articolo! Io consiglio Git2, Xiaomi Yi o Sony AS200v

      Reply
      1. Antonio

        Quindi ad esempio la Sony hdr-as20 è migliore della GoPro nero (quella a 137 su amazon)? Grazie

        Reply
      2. Antonio

        Quindi ad esempio la Sony hdr-as20 è migliore della GoPro HERO (quella a 137 su amazon)? Grazie

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Sinceramente non le ho mai comparate, ma la as20 ha già una buona qualità, mentre della gopro non ne ho sentito parlare benissimo. Inoltre la as20 è stabilizzata

          Reply
          1. BlogFotografico.it

            C’è però da tenere conto della forma e della poca adattabilità agli accessori della as20. La as200 invece è più utilizzabile avendo un attacco a vite tipo treppiede, che con adattatori può essere usato con attacchi gopro anche senza custodia. Invece la as20 deve essere usata con custodia+attacchi, che rovina la qualità video

  55. Fabio

    Ciao,sono indeciso se acquistare la sony as 200 o la nuova hdr as 50, consigli?
    guardando vari filmati l’unica differenza l’ho riscontrata nelle riprese subacquee, non veniva però specificato quale custodia montasse il modello as 200, se quella base o quella con lente piatta che migliora di gran lunga le condizioni. Nel modello as 50 il live view è incluso?
    Per il modello as 200 è necessario sempre montare la custodia per agganciarla ai supporti? se non sbaglio la as 50 ha un attacco integrato nel corpo macchina mentre la as 200 no.
    credo infine che la mancanza del l’attacco hdmi nella as 50 non sia un grosso difetto data la possibilità oramai di trasmettere le immagini tramite wi-fi o sbaglio?
    grazie

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, no il liveview nella as50 non è incluso, tranne in alcuni kit più cari.
      La as200v ha un piccolo adattatore incluso nella confezione con attacco a vite tipo treppiede, quindi non è necessario usarla con custodia.
      L’attacco hdmi io non lo uso mai e non è una grossa mancanza, come pure il gps e l’ntc.
      Grossi vantaggi della as50 rispetto la as200 sono custodia con lente piatta, menù molto più intuitivo. Svantaggi qualità video leggermente meno nitida, stabilizzatore forse meno performante.

      Reply
  56. felice

    Secondo me la qualita’ video e’ molto relativa, mi spiego meglio, dopo aver guardato alcune comparative su youtube, mi sono reso conto di una cosa, a mio parere, non c’e’ una differenza marcata fra una cam e l’altra, primo perche’ fisicamente una actioncam non puo’ spingersi qualitativamente oltre certi limiti, e quindi dei limiti ci sono, ok? inutile stare a cercare il pelo nell’uovo o la perfezione, sempre il mio parere eeee, secondariamente, tornando alla visualizzazione delle comparative, e come se ogni cam desse una sua impronta all’immagine, a mio avviso non possono reputarsi in assoluto una migliore dell’altra, le immagini, ma semplicemente diverse perche’ diverse possono essere le lenti, (le lenti influiscono sicuramente, ma penso che non si possa scendere oltre un certo standard) o altri parametri o alcune tarature, per fare un esempio banale, avete mai provato a tarare il monitor di un pc, sicuramente si, ebbene dopo un po’ l’occhio tende a fare confusione avendo agito su vari parametri di configurazione, almeno a me capita, e tendo a ritornare alle impostazioni iniziali per ritentare la calibrazione, perche’ non avendo un riferimento ”assoluto” l’occhio non e’ in grado di definire con precisione quale sia l’esatta corrispondenza alla realta (colori, grigi ecc) infatti esistono dei software appositi per compiere questa operazione e non ”ad occhio”, analogamente, mi chiedo, come si puo’ valutare la qualita’ video di una cam rispetto ad un altra se non si sa’ bene quale sia il riferimento da prendere in considerazione? e come se una cam avesse una regolazione fine, colori (blu;rosso;giallo;) luminosita’, contrasto, diverso dalle altre, del resto sarebbe impossibile il contrario, ma questi valori di scostamento non significano che una cam sia sensibilmente migliore di un altra, spero di essere riuscito a spiegarmi.

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Certo, ti sei spiegato benissimo, ma quando uno deve acquistare una action cam deve per forza fare una scelta, e noi cerchiamo, per quanto poco, di aiutare quanto meno a restringere il campo. Per il resto sono abbastanza d’accordo con te, soprattutto sulla mancanza di riferimenti.

      Reply
  57. Andrea

    Ciao, bell’articolo, molto esaustivo.
    Quasi quasi ti chiedo anche io come va la Sony AS200 v 😀 😀
    Battute a parte. Avrei intenzione di fare filmati in circuito (moto).
    La sony di cui sopra mi sembrava molto interessante proprio per combattere la mole infinita di vibrazioni e cambi luce. Ma sono completamente ignorante in merito a tematiche audio/video.
    Più che neofita. Ad ogni modo credo che le caratteristiche da ricercare siano: stabilizzazione, qualità audio (che non vada in distorsione tutto), adattamento ai cambi luce, possibilità di montarla un po’ ovunque(caso, anteriore, posteriore etc) resistenza all’acqua ma poca roba(non necessariamente subacquea credo).
    Però mi sorge il dubbio che lasciando la lente esposta all’aria ed eventuali detriti/moscerini, causa l’elevata velocità, potrebbe rovinarsi… corretto?
    Grazie mille in anticipo
    Andrea

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, grazie! Ahaha chiedi chiedi! Sì per tutto questo meglio la AS200v, come qualità video la gopro4 a volte è un pelo superiore, ma non ha stabilizzatore. Audio al top, stabilizzatore pure, video ottimo. Sì in moto può essere pericoloso esporre la lente, anche se ci vuole un po’ di sfiga a beccare sassetto o qualcosa del genere. Meglio provare con la custodia un paio di volte. Fammi sapere cosa decidi di prendere! bye

      Reply
  58. Joe

    Innanzitutto , splendido articolo ed ottima preparazione. Complimenti.
    Quindi, visto che sono molto indeciso ed,,”ignorante” chiedo:
    action cam per viaggi in moto, riprese turistiche a mano [anche notturne]. Nessun limite di budget.
    Consiglio?

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Consiglio una cam con stabilizzatore, tipo Git2 o SJ5000X. Ma soprattutto di attendere il 20 maggio che esce la Xiaomi Yi 2, che farà video 4k, con schermo e stabilizzatore a circa 250€

      Reply
      1. Joe

        grazie per la risposta.
        Quindi questa nuova nata è meglio della gopro hero 4 black?
        e sarà corredata con accessori per il mio scopo?

        Reply
  59. dani

    ciao,

    sto cercando la mia prima action cam, fondamentale abbia lo schermo e lo stabilizzatore, uso principale: una tuttofare video subacquei, foto in parchi acquatici, riprese in auto, corsa ecc. ho visto la git2 e la sj5000( non so se e’ migliore la x la plus la +) ci sono altri modelli da prendere in considerazione? eventualmente tra i 2 che mi consigli?

    , ho letto che la git2 ha un “antipatica” anomalia nel segnare la carica residua della batteria, sai se e’ stata risolta? il fattore garanzia lo do alla pari da poco anche la git2 si puo acquistare su amazon anche se il prezzo e’ maggiorare rispetto gli store cinesi…..

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, sì consiglio sj5000x o git2. Tra poco uscirà la Xiaomi Yi2 che sulla carta batte tutte, gopro compresa, ma costa 229$ senza accessori. Se è fuori budget valuta le altre 2. Sì è un difetto antipatico ma sopportabile, sai che dura un’ora circa e ti regoli. Mi sembra sia migliorata con i nuovi firmware comunque

      Reply
  60. Andrea D'Urso

    Ciao, complimenti per il blog e per l’articolo (il migliore tra quelli che ho letto).

    Io devo scegliere tra la Sony HDR-AS200V e la sorella FDR-X1000V 4K. Sono indeciso perché con la prima potrei utilizzare la custodia con schermo LCD (AKA-LU1) e la cosa mi interessa molto (per fare della cam un doppio uso: action e steady – potrei usarla più spesso e per questo motivo credo che opterò per la AS200V). Mentre con la seconda avrei il 4K… 4K che sicuramente è bello avere, ma poi ragionandoci sopra: quante volte lo utilizzerei? Se un domani mi servisse davvero usare spesso il 4K potrei prendere un’action cam 4k o anche una steady cam 4k in base all’uso che servirà farne, ad oggi lo userei poco il 4k). Certo che alla Sony potrebbero anche muoversi a proporre più accessori 😉

    Ad ogni modo, il mio ultimo dubbio per prenderla è il seguente: riuscirò a registrare un video (con AS200 o X1000) mentre la cam è collegata a una fonte di corrente? Mi va bene che non ricaricano la batteria mentre registro un video; mi interessa solo non dovermi preoccupare dell’esaurimento batteria e poter continuare a registrare poiché la cam è collegata a una fonte di corrente (es. in auto tramite presa accendisigari, oppure all’aperto tramite power bank).

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      La custodia con lente curva non è il massimo, quindi serve quella a lente piatta in molte situazioni. Il 4k secondo me per ora è inutile tranne per i professionisti, tranne per il fatto che riprendendo in 4k si può fare un crop a 1080p e avere una specie di zoom digitale 4x di buona qualità. Però servono computer tosti per fare montaggi in 4k.

      Io aspetterei la Xiaomi Yi 4k, esce a fine giugno e ha tutto, 4k, sensore sony nuovo, processore ambarella meglio di gopro 4, monitor touchscreen e perfino stabilizzatore. Prezzo in prevendita 229$ (circa 200€)

      Reply
    2. BlogFotografico.it

      Per quanto riguarda la carica, sì funziona anche mentre ricarica la batteria se ci attacchi la corrente (credo funzioni anche senza batteria)

      Reply
      1. Andrea

        Grazie, probabilmente prenderò sia la Sony HDR-AS200V (per la possibilità di usarla anche come piccola steady cam), che la Xiaomi Yi 4k (per il 4K, il doppio microfono con audio stereo, la correzione distorsione in real-time e il prezzo super conveniente). Aspetto però la tua prova completa, spero entro fine Giugno 😉

        Reply
        1. BlogFotografico.it

          Perchè non due Yi2? 😀 Cmq non mancherà la prova, sono d’accordo che me la mandano appena disponibile, ma non mi hanno saputo dare date.

          Reply
          1. Andrea

            Un dubbio sulla Yi2 però mi è venuto: garanzia? In caso di problemi cosa succederebbe? Perché comunque per la Sony ho già deciso, ma per la seconda non avrei fretta e potrei eventualmente aspettare l’uscita della GoPro Hero 5 che avverrà verosimilmente per settembre/ottobre… Con Polaroid Cube + ho già avuto una brutta esperienza (l’audio era una mezza schifezza) ma almeno l’importatore ufficiale di Polaroid la spediva dalla Germania e ho fatto relativamente presto a restituirla, mentre qui parliamo di Cina… A meno che non sarà venduta con garanzia Italia o almeno Europa(?): in questo caso sarei molto più sicuro. In ogni caso grazie per le risposte!

          2. BlogFotografico.it

            Per ora la Xiaomi Yi 2 è in prevendita solo nei siti cinesi, ma penso che dopo 1-2 mesi sarà in vendita anche su Amazon col solito ricarico del 15-30% che in sostanza è per avere una garanzia. Quindi secondo me puoi intanto prenderti la Sony, aspettare che esca la Xiaomi e vedere un po’ di prove e poi se e quando sarà su Amazon prenderla lì. Dalla Cina hai solo 1 anno e la devi rispedire a spese tue

  61. Carlo

    Ciao! Io ho un budget di 100 euro circa… Ho trovato buone la js4000, la xiaomi yi e la polaroid cube!
    Me la dovrei attaccare alla testa x fare riprese di pesca sportiva e parlare pure, quindi un microfono discreto… Mi preoccupa la garanzia cinese e mi dava piu sicurezza là polaroid
    Dimmi tu per favore ahahahahhah

    Reply
    1. BlogFotografico.it

      Ciao, visto il budget e le esigenze ti consiglierei la git2. Se poi non ti fidi dei cinesi puoi prendere la xiaomi Yi. La polaroid non la metto solo perchè non l’ho mai provata e non saprei, pare che la cube+ sia una bomba, ma forse fuori budget

      Reply
    1. BlogFotografico.it

      In realtà io ne ho visto p arlare in molti siti.. Cmq forse è perchè deve ancora uscire e sono delle anticipazioni.

      Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *